Menu
  Chi siamo > La fiera

FIERA BOLZANO

PUNTO D'INCONTRO TRA NORD E SUD

Fiera Bolzano è collocata in posizione ideale al centro dell'Arco Alpino, in una regione bilingue e funge
da punto d'incontro tra le aziende provenienti dalle zone di lingua tedesca del Nord Europa e quelle
di lingua italiana.

Le nostre fiere in 1 minuto:

Perché visitare

Le nostre manifestazioni si concentrano principalmente su tematiche in cui sono forti e riconosciute a livello nazionale e internazionale le competenze economiche di Alto Adige e Trentino. I settori sono il turismo e l'ospitalità, gli sport invernali e la tecnologia alpina, l'agricoltura, l'edilizia e la mobilitá sostenibile e le energie rinnovabili.

 

 

 

Read more

Perché esporre

Con le nostre fiere specializzate rappresentiamo un importante punto d'incontro tra le aziende italiane e quelle dell'area di lingua tedesca dei paesi vicini, garantendo ad entrambe un ingresso su un mercato importante e permettendo loro di raggiungere il giusto target.

 

 

Read more

News

SEALANDER - ridefinire i confini.

TEMPO LIBERO

Siamo lieti di invitarvi alla prima italiana del primo caravan-barca al mondo prodotto in serie. SEALANDER è un veicolo ricreativo innovativo e moderno. Un rimorchio trainato a terra - nell'acqua una barca perfettamente funzionante! Combinand ...

Read more

Diventa un eroe dello sport!

TEMPO LIBERO

Seconda edizione di Alperia Sport Hero: a Tempo Libero bambini e adolescenti fino a 14 anni di età avranno l’opportunità di provare nove sport diversi e di diventare per un giorno eroi dello sport. Per quattro giorni, da sabato 28 ...

Read more

Lo street food sbarca a Tempo Libero

TEMPO LIBERO

Unire tradizione a innovazione, in questo consiste lo street food, trend che è sempre più in crescita in Italia dove ogni giorno il cibo da strada raggiunge quartieri e aree più o meno frequentate delle nostre città. Adess ...

Read more

Tempo libero per tutti i gusti

TEMPO LIBERO

Il tempo libero è amato da tutti, grandi e piccoli, giovani o persone mature rimaste giovani nello spirito. Il ricco e variegato programma dell'evento offre numerose divertenti attività, dal percorso sportivo a nove stazioni al gustoso ...

Read more

Klimahouse Toscana: Efficienza energetica e Smart City

KLIMAHOUSE TOSCANA

Si è conclusa ieri la quarta edizione di Klimahouse Toscana facendo registrare un alto interesse per il ricco programma di eventi, riconfermandosi come appuntamento di riferimento per il settore dell’edilizia sostenibile e per tutti colo ...

Read more

Una neve fantastica a Prowinter

PROWINTER

Ieri si è conclusa Prowinter, la fiera B2B dedicata al business degli sport invernali. A Fiera Bolzano sono stati tre giorni di incontri e di manifestazioni ma soprattutto di festa, una festa con un'unica, grande, protagonista: la neve. L&rsqu ...

Read more

Domani il via a Klimahouse Toscana

KLIMAHOUSE TOSCANA

Dopo il grande successo delle prime tre edizioni, torna Klimahouse Toscana, manifestazione fieristica promossa da Fiera Bolzano dedicata al risanamento e all’efficienza energetica in edilizia rivolta al mercato del centro–sud Italia. L&rs ...

Read more

Tipworld 2018: un anniversario coi fiocchi

TIPWORLD

Quasi 20.000 visitatori provenienti da tutta la Val Pusteria e non solo, 250 espositori e organizzatori soddisfatti: questo è il risultato positivo della 40° edizione di Tipworld, conclusasi ieri a Stegona a Brunico. Il Tipworld Forum &egr ...

Read more

La piattaforma di idee per il noleggio

PROWINTER

L’unica manifestazione B2B in Italia che si dedica al noleggio per gli sport di montagna, è più di una semplice fiera: Prowinter si è affermata come una piattaforma, che dà spazio all’innovazione di prodotto e ...

Read more

Tipworld vive grazie alla fedeltà dei suoi espositori

TIPWORLD

Poter contare su espositori fedeli è una vera fortuna per qualsiasi fiera e un chiaro riconoscimento della sua popolarità e qualità. Sono però rari i casi in cui i partner di un evento rimangono fedeli per decenni senza ma ...

Read more

Prowinter 2018: tre giorni di novità in vetrina

PROWINTER

Un elenco di espositori che raggruppa il meglio della tecnologia dedicata agli sport di montagna in esposizione a Prowinter 2018, l’appuntamento di Fiera Bolzano dedicato al mondo del noleggio dell’articolo sportivo e in particolare dello ...

Read more

Il programma della 40a edizione di Tipworld

TIPWORLD

Da ormai 40 anni la Tipworld è diventata un appuntamento importante nel calendario annuale delle attività della Val Pusteria. Un merito che va indubbiamente riconosciuto al singolare mix che caratterizza questa fiera: una ricca variet&a ...

Read more

SEALANDER - ridefinire i confini.

Siamo lieti di invitarvi alla prima italiana del primo caravan-barca al mondo prodotto in serie.

SEALANDER è un veicolo ricreativo innovativo e moderno. Un rimorchio trainato a terra - nell'acqua una barca perfettamente funzionante! Combinando questi due mondi popolari di esperienza in un unico veicolo, SEALANDER offre possibilità di utilizzo completamente nuove e quasi illimitate e una flessibilità senza precedenti nelle attività del tempo libero.

La roulotte moderna e versatile si trasforma in pochi minuti con poco sforzo e con l'aiuto di un motore fuoribordo, in una piccola isola privata mobile.

Dopo aver goduto di grande popolarità internazionale negli ultimi anni, il nostro tuttofare è lieto di unire le forze con il nostro partner italiano "HAENGER CENTER Italy" a Gargazzone per arricchire le destinazioni delle acque e delle escursioni in Italia.

Vorremmo invitarvi alla nostra prima italiana alla fiera Tempo Libero 2018 a Bolzano! Visita la SEALANDER dal 28.04. fino all’01.05.2018 presso Fiera Bolzano.

Sperimenta in prima persona le applicazioni complete e quasi illimitate di SEALANDER. Cogli l'opportunità di ottenere filmati esclusivi e di cercare personalmente i consigli del nostro partner in questo mondo.

La SEALANDER ha già dimostrato la sua travolgente risposta mediatica a livello internazionale negli ultimi anni e sicuramente incontrerà grande interesse ed entusiasmo tra i lettori/spettatori italiani.

Numerosi reportage televisivi, pubblicazioni su riviste e giornali di tutto il mondo, copertine di libri con una tiratura di oltre 250.000 copie o articoli online con oltre 60 milioni di visualizzazioni dimostrano in modo impressionante la sua risonanza mediatica.

Approfitta delle elevate potenzialità di attenzione e della solarità innovativa di SEALANDER per il tuo formato e diventa uno dei primi canali italiani a diffondere informazioni per primo su questo mondo.

Diventa un eroe dello sport!

Seconda edizione di Alperia Sport Hero: a Tempo Libero bambini e adolescenti fino a 14 anni di età avranno l’opportunità di provare nove sport diversi e di diventare per un giorno eroi dello sport. Per quattro giorni, da sabato 28 aprile fino a martedì 1 maggio (festività), Fiera di Bolzano diventerà una vera e propria Mecca dello sport nel cuore dell’Alto Adige.

Ormai da alcuni decenni la Fiera di Bolzano ha fatto dello sport uno dei temi principali di Tempo Libero. L’evento più popolare della regione attende come al solito tutti visitatori con un ricco programma dedicato a sport e benessere, dalle proposte delle associazioni locali sul grande palcoscenico della Fitness Arena fino all’offerta sportiva dei numerosi espositori: una grande varietà di attività per tutti i gusti con il piacere di muoversi sempre in primo piano.

Per la seconda volta Tempo Libero ospita un momento dedicato a tutti i bambini e gli adolescenti di età inferiore ai 14 anni: Alperia Sport Hero. Il grande successo dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di oltre 1.500 persone entusiaste, ha convinto tutte le parti coinvolte a riproporre l’esperienza. Ancora una volta il fornitore di servizi energetici dell’Alto Adige Alperia sponsorizzerà l’iniziativa, mentre Sportcity, gestore di impianti sportivi di Bolzano, garantirà che tutto si svolga nel migliore dei modi. 

“Come azienda dell’Alto Adige, Alperia è impegnata attivamente tutto l’anno nella promozione della pratica sportiva e in particolare nella formazione delle giovani leve. I bambini e gli adolescenti devono avvicinarsi allo sport come fonte di gioia e di divertimento fino dai primi anni di vita. Inoltre il movimento e gli sport di squadra favoriscono lo sviluppo sociale. Essendo un’azienda orientata al futuro, per noi è naturale promuovere la formazione dei più piccoli attraverso lo sport”, afferma Wolfram Sparber, presidente del Consiglio di Gestione di Alperia.  

Un totale di nove diverse stazioni sono distribuite nell'area esterna e invitano a trascorrere una giornata all’insegna dello sport presso Fiera di Bolzano. Provvisti di una cartolina su cui collezionare i timbri, i partecipanti dovranno completare tutte le stazioni del percorso dando sempre il meglio di sé in sport classici come il calcio e la pallavolo e cimentandosi anche in specialità meno conosciute come il baseball e il tiro con l’arco e in attività insolite come il go-kart a pedali e il paintball. In tutte le stazioni, personale qualificato sarà a disposizione per aiutare i bambini più piccoli. Una volta ottenuti tutti i timbri, i freschi eroi dello sport potranno recarsi allo stand Alperia Sport Hero dove troveranno ad attenderli una piccola sorpresa come premio per i loro sforzi.

Manca solo un abbigliamento sportivo e niente potrà più fermare l’avventura sportiva di Tempo Libero. La 42a edizione di Tempo Libero avrà luogo nel lungo weekend da venerdì 28 aprile a martedì 1 maggio, dalle 9:30 alle 18:30. Lunedì 30 aprile l’ingresso alla fiera è libero per tutti. Nei restanti tre giorni il costo del biglietto è di 6 €, per bambini da 6 a 16 anni e online solo 4 €. Per i bambini fino a 6 anni l'ingresso alla fiera è gratuito. 

Lo street food sbarca a Tempo Libero

Unire tradizione a innovazione, in questo consiste lo street food, trend che è sempre più in crescita in Italia dove ogni giorno il cibo da strada raggiunge quartieri e aree più o meno frequentate delle nostre città. Adesso arriva anche a Bolzano: dal 28 aprile al 1 maggio alla fiera Tempo Libero si può fare un tuffo nel mondo variegato e appetitoso dello street food su ruote, con truck provenienti da tutta Italia.

Si è abituati a chiamarlo street food e questo termine forse confonde sulle origini del cibo di strada che invece ha preso vita agli albori della civiltà. Nell'antica Grecia il cibo di strada era il pesce fritto che veniva cucinato subito dopo essere stato pescato. L'usanza di mangiare per strada arrivò velocemente nell'Antica Roma. Lungo le vie dell'Impero erano numerose le tabernae (delle piccole strutture rivolte verso la strada) che offrivano ai viandanti diversi servizi. Si poteva usufruire dei fornelli per scaldarsi il cibo portato da casa oppure mangiare ciò che ogni "cuoco" proponeva.

Così sono nate le ricette tipiche, create seguendo le tradizioni di famiglia, sfruttando al massimo i prodotti tipici delle zone e così è nato il cibo di strada italiano che vanta ricette di ogni tipo e per tutti i gusti. La particolarità di queste pietanze sta nella loro capacità di includere tipologie di cucina totalmente differenti tra loro, passando dall'alta qualità e ricercatezza fino ad arrivare al classico junk-food in stile americano. Tutto questo legandosi fortemente alla cultura ed al territorio e rappresentandoli nel modo più diretto e peculiare che esista.

La cultura dello street food si è diffusa sempre più divenendo negli ultimi anni un vero e proprio trend culinario: i baracchini ed i food trucks, furgoncini appositamente modificati per il commercio itinerante, si trovano ormai nelle principali strade cittadine, nelle fiere e nei mercati, negli stadi e nei palazzetti dello sport fino ad arrivare ai grandi festival di cibo di strada diffusi ormai in quasi tutte le principali città europee.

Street food festival a Tempo Libero

L’obiettivo dello street food festival a Tempo Libero è quello di presentare lo stato dell’arte della cucina di strada italiana, dando la possibilità di gustare piatti diversi in un clima di festa. A portare in fiera questo spettacolo sono una selezione di eccellenti cuochi con le loro cucine mobili, pronti a colorare la fiera con la loro simpatia, la bellezza dei veicoli ed i profumi e sapori della migliore tradizione culinaria.

Lo street food festival è altamente attraente nella sua accogliente semplicità: buon cibo, atmosfera di festa e tanta musica dal vivo lo rendono interessante per tutti e per tutte le età. 

E non è finita qui: altre specialità culinarie attendono i visitatori alla Tempo Libero. Oltre alla Saporita con i suoi 24 stand con eccellenze gastronomiche provenienti da tutta Italia e al Biergarten, che servirà gustosi manicaretti a base di asparagi, sul palco dello show cooking, cuochi provetti ingolosiranno il pubblico con le loro preparazioni.  Tra questi: il sabato a pranzo si sfideranno due famosi al duello ai fornelli organizzato dalla rivista Die Südtiroler Frau ed il 1° maggio, i tre cuochi di "Cucinare nelle Dolomiti" Heinrich Gasteiger, Gerhard Wieser e Helmut Bachmann presenteranno dal vivo deliziose ricette dal loro nuovo libro "33 x Burger".

Ulteriori informazioni sono disponibili su www.tempolibero.fierabolzano.it 

Tempo libero per tutti i gusti

Il tempo libero è amato da tutti, grandi e piccoli, giovani o persone mature rimaste giovani nello spirito. Il ricco e variegato programma dell'evento offre numerose divertenti attività, dal percorso sportivo a nove stazioni al gustoso Street Food Festival. Il lungo weekend da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio (festività) anche quest'anno vedrà il ritorno della fiera con la possibilità di provare cose nuove, partecipare alle varie attività e portare a casa il ricordo di giornate indimenticabili!

Esperienze entusiasmanti per tutti gli amanti dello sport, viaggi per buongustai alla scoperta delle specialità gastronomiche di tutto il mondo, appassionanti show culinari e storici modelli di Vespa, un grande parco divertimenti per grandi e piccoli e un fantastico programma per bambini: sono soltanto alcuni dei tanti motivi per venire a visitare questa fiera così amata dal pubblico. 

Quest’anno il mondo del cibo di strada con i suoi variopinti truck arriva anche alla fiera del tempo libero di Bolzano! Lo Street Food Festival offre un’ampia scelta di piatti, dalle ricette regionali alle specialità esotiche. Ma Street Food Festival non vuol dire solo mangiare bene: l'atmosfera tipica delle sagre estive e la musica dal vivo lo rendono un’occasione di puro divertimento per tutti.

Ma il programma culinario di Tempo Libero...

... è molto più ricco! Sabato 28 aprile alle 11.00 si affronteranno due famosi nel duello ai fornelli organizzato dalla rivista “Die Südtiroler Frau” per conquistare la giuria di esperti. Le prelibatezze che realizzeranno potranno poi essere assaggiate dal pubblico. Il 1 maggio alle 15.00 i cuochi autori del best-seller “Cucinare nelle Dolomiti” Heinrich Gasteiger, Gerhard Wieser e Helmut Bachmann presentano dal vivo alcune delle nuove ricette tratte dal loro ultimo libro “33 x Burger”. Al termine sono previste la degustazione dei burghers e una sessione di firma copie. 

Durante gli altri giorni della manifestazione saranno gli studenti della scuola alberghiera “Cesare Ritz” e le contadine dell’Alto Adige a preparare creative ricette primaverili. I 24 stand della popolare area Saporita offrono specialità regionali provenienti da tutta l’Italia. Infine, specialità a base di asparagi aspettano i visitatori all’aperto, nel Biergarten.

Alperia Sport Hero

Per tutti i bambini e gli adolescenti di età inferiore ai 14 anni, Tempo Libero ospita per la seconda volta un momento speciale: Alperia Sport Hero. L’iniziativa punta a far avvicinare i bambini e gli adolescenti allo sport tramite il gioco e il divertimento e a coinvolgerli in una molteplicità di attività sportive. Un totale di nove diverse stazioni sono distribuite nell'area esterna e invitano a trascorrere una giornata all’insegna dello sport presso Fiera di Bolzano. Coloro che riusciranno a collezionare tutti i nove timbri riceveranno un piccolo premio e diventeranno eroi (dello sport) per un giorno!

Ma anche le migliori offerte per le vacanze, in Italia e all'estero, nell'area Holidays, trovano sempre un grande consenso. In fondo gli altoatesini amano viaggiare. I visitatori potranno trovare ulteriori idee su come passare il proprio tempo libero in modo utile, riposante o attivo anche negli altri settori della fiera, come Garden & Home, Lifestyle & Fitness, Sport & Outdoor. 

Per gli amanti dei motori

A Tempo Libero tutti hanno la possibilità di sentirsi almeno per una volta come Vettel e Hamilton e di provare il brivido di guidare un’auto di Formula 1 grazie al simulatore di guida professionale con la più elevata tecnologia sul mercato, elevata professionalità e realismo, sviluppato per l'allenamento dei piloti. E tutto ciò gratuitamente! Accade solo una volta all’anno: a Tempo Libero 2018...

La Vespa, lo scooter più famoso del mondo, è protagonista di un’esposizione storica a Tempo Libero. Il mito italiano, nato a Biella nel 1945, è conosciuto in tutto il mondo come simbolo di libertà e icona del design. Su una superficie di oltre 200 m² si sviluppa un percorso lungo 70 anni che vede protagonista una selezione di Vespe storiche. Tra le altre, è possibile ammirare la Vespa 300 GTS, che lo scorso anno ha partecipato alla 45a edizione del celeberrimo Kristal Rally, in Norvegia, partendo da Bolzano.

E tanto altro ancora…

Ricordiamo inoltre l'ampia area espositiva con attrezzature ed accessori da camping per le vacanze nella natura, in vendita o a noleggio. I visitatori possono dare un'occhiata alle novità della stagione o approfittare delle numerose offerte in fiera per equipaggiarsi per la prossima stagione di vacanze. 

Anche per i visitatori più piccoli Tempo Libero offre un ampio programma di giostre e giochi nell'area all'aperto, da dolci animali di peluche da cavalcare a un divertente programma di intrattenimento con la scimmietta Bobby, la domenica. Nel fine settimana servizio baby-sitter gratuito per bambini da 3 a 6 anni, con insegnanti professionali dell'asilo Xenia.

 

42a edizione Tempo Libero 

da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio 2018, dalle ore 9:30 alle ore 18:30.

Lunedì 30 aprile: ingresso libero

Sabato 28 aprile, domenica 29 aprile e martedì 1 maggio: ingresso 6 € / online 4 €

Biglietto ridotto per bambini e adolescenti da 6 a 16 anni: 4 €, per i bambini fino a 6 anni ingresso gratuito. Nel fine settimana servizio baby-sitter per bambini da 3 a 6 anni

Parcheggio visitatori sul tetto del padiglione espositivo (accesso da via Marco Polo): 1,50 €/ora

Fiera di Bolzano è comodamente raggiungibile in treno (stazione Bolzano sud/Fiera sulla linea Bolzano-Merano) a prezzi contenuti.

www.tempolibero.fierabolzano.it

Klimahouse Toscana: Efficienza energetica e Smart City

Si è conclusa ieri la quarta edizione di Klimahouse Toscana facendo registrare un alto interesse per il ricco programma di eventi, riconfermandosi come appuntamento di riferimento per il settore dell’edilizia sostenibile e per tutti coloro che hanno a cuore i temi del comfort abitativo e del risparmio energetico degli edifici.

Si è conclusa ieri 15 aprile 2018 al Nelson Mandela Forum di Firenze Klimahouse Toscana 2018, con 100 aziende espositrici, di cui 16 dall’Alto Adige e visitata nei tre giorni di manifestazione da 4.500 visitatori fra operatori del settore, tecnici, professionisti e privati. 

E’ stato ricco e seguitissimo il programma degli eventi che hanno corredato la fiera durante tutto l’arco del suo svolgimento: 1.200 visitatori hanno preso parte ai convegni e assistito ai workshop, con un ottimo successo in particolare per la visita guidata al Bioagriturismo “Il Poderaccio”.  

“Siamo soddisfatti dal risultato di Firenze e per l’alto numero di partecipanti alla proposta informativa e formativa. Questo è un indicatore che testimonia anche questa volta la qualità di questa manifestazione, soprattutto grazie alla forte collaborazione con i partner nazionali e locali” dichiara Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano, “Klimahouse ha la capacità di fare sistema mettendo in dialogo aziende, ricerca ed università, professionisti, politica e cittadini e facendoli incontrare sotto lo stesso tetto per ripensare in maniera sostenibile il futuro dell'edilizia. Si tratta di una responsabilità che abbiamo per le generazioni future”, conclude Mur.

Con questa quarta edizione Klimahouse Toscana ha ribadito e rafforzato ulteriormente la sua vocazione di propulsore culturale e catalizzatore di buone pratiche. Infatti, oltre a costituirsi come vetrina privilegiata per soluzioni costruttive altamente tecnologiche, efficaci e funzionali volte alla massimizzazione dell’efficienza energetica, della funzionalità e del comfort abitativo, Klimahouse Toscana si configura sempre più come incubatore di idee e di tecnologie, luogo di crescita e approfondimento culturale e strategico, in grado di mettere in contatto enti pubblici, imprenditori, cittadini e professionisti, attivando un processo virtuoso da realizzare con una rete di alleanze strategiche che coinvolgono tutti i livelli della filiera costruttiva e istituzionale.

La soddisfazione per l’alto interesse dei visitatori di questa edizione emerge anche dagli espositori intervistati.

Alessandra Manganello di Ecosism afferma: “Siamo soddisfatti, in particolare nella prima giornata, per noi c’è stata molta più affluenza del primo giorno a Klimahouse Bolzano con un pubblico realmente interessato”. 

Giacomo Zappa di Ekopanely Servis dichiara: “Abbiamo lavorato molto bene e molto più di quello che ci aspettavamo con visitatori molto interessati”. 

Anche Francesco Sorelli di Eta Italia è della stessa opinione: “Il numero dei contatti che prevedevo di avere nei tre giorni l’ho raggiunto già venerdì. Aspettative più che soddisfatte!”

Una neve fantastica a Prowinter

Ieri si è conclusa Prowinter, la fiera B2B dedicata al business degli sport invernali. A Fiera Bolzano sono stati tre giorni di incontri e di manifestazioni ma soprattutto di festa, una festa con un'unica, grande, protagonista: la neve. L’abbondanza di precipitazioni ha permesso a tutti gli addetti ai lavori di vivere un inverno intenso e stimolante che ci ha lasciato con un sorriso. Quest’atmosfera positiva si è toccata con mano tra i 240 espositori e 6000 visitatori, anche grazie alla partecipazione di ospiti eccezionali come la medaglia d’argento norvegese Henrik Kristoffersen e tutti i campioni FISI.

Prowinter è il tradizionale appuntamento di fine stagione per gli atleti, i noleggi, negozianti, maestri di sci e tutti gli operatori del settore neve.

"In un'atmosfera positiva, grazie al buon andamento della stagione invernale, siamo stati in grado insieme ai nostri partner di dare nuovi impulsi al settore degli sport invernali grazie a  format nuovi come lo Ski Rental Summit o affermati come lo Startup Village, giunto alla terza edizione. Continueremo a concentrarci per promuovere il dialogo tra tutti gli operatori del mercato al fine di creare insieme nuove potenzialità di crescita", spiega Thomas Mur, direttore della Fiera di Bolzano.

Dopo una lunga stagione nel segno dei giochi olimpici di Pyeongchang, la “famiglia” degli sport invernali si è ritrovata a Fiera Bolzano. Il Prowinter Forum ha ospitato i FISI Award con i migliori atleti italiani e la premiazione dell’Energiapura Children Series con i campioni del futuro. Anche i nuovi maestri di sci e snowboard hanno ricevuto il loro diploma dalle mani del Presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher. Il convegno tra gli esercenti funiviari dell'Alto Adige e del Tirolo ha richiamato numerosi impiantisti a Prowinter.

Insieme verso un noleggio responsabile
Da sempre, Prowinter è l’unica manifestazione in Italia che accompagna ed analizza lo sviluppo del noleggio. Tra gli incontri che si sono tenuti a Fiera Bolzano un grande riscontro è stato registrato per il primo Ski Rental Summit by Prowinter Lab che ha analizzato in modo capillare la situazione del noleggio sul territorio italiano aprendo un interessante dibattito sul presente e sul futuro della realtà del rental. Prowinter Lab calcola attualmente 851 rental sul territorio nazionale, 196 (23%) dei quali in Alto Adige. Oltre ottanta ospiti, esponenti delle aziende produttrici di attrezzatura sportiva, noleggiatori, negozianti e addetti ai lavori, hanno partecipato alla “tavola rotonda” che ha affrontato i temi della sicurezza, della qualità e della formazione. Dal confronto è emersa la necessità di creare un sistema condiviso fra tutti i protagonisti coinvolti per garantire un’esperienza sicura e positiva all’utente finale.

Nuove tecnologie che segneranno il futuro degli sport di montagna
Per la terza volta, Prowinter ha dato spazio all’innovazione con un proprio Startup Village, promosso da Fiera Bolzano in collaborazione con l’Ecosystem Sports & Alpine Safety di IDM Alto Adige, Brennercom e Plank. Startup selezionate da tutta Europa hanno potuto illustrare le proprie idee innovative a una platea di esperti che ha valutato il valore dei singoli progetti. La vincitrice della prima giornata è stata Hallas. La startup islandese offre barelle appositamente progettate per l’uso in circostanze “scomode”, come sui pendii montani: sono leggere e possono essere piegate in modo che si adattino meglio agli impieghi in quota.

Ad aggiudicarsi la seconda sessione di pitches è stata la tedesca Bluebird Mountain con l’innovativo PowderBuddy: un prodotto progettato pensando alla sicurezza in caso di valanghe per sciatori, snowboarder e chiunque si muova in aree a rischio di valanghe. PowderBuddy è un drone ripiegabile che si fissa su un tubo montato allo zaino. In una situazione pericolosa il drone viene sparato fuori dal suo tubo, si apre e tiene traccia del segnalatore di valanghe dell'utente sopra la massa di neve.
Le due startup vincitrici ricevono in premio uno stand preallestito in occasione dell’edizione 2019 di Prowinter.

La piattaforma di business in Italia
Alessandro Marrese, Key Account Manager Eyewear da Bushnell sottolinea l’importanza della fiera specializzata: “Prowinter ci piace ed è importante esserci per un discorso di presenza e soprattutto di business. Di clienti ne sono passati tanti, a livello di ordini notiamo un aumento di quantità, sicuramente anche dovuto all’ottima stagione passata. In generale è un bella edizione, riparteciperemo assolutamente.”

Remigio Fellet, Sales Representative per l’Italia da Reichmann, conferma: “Prowinter è molto importante per noi perché è la fiera di chiusura della stagione invernale e degli sport sulla neve. Qui a Fiera Bolzano vengono tutti gli interessati degli noleggi e degli laboratori, quindi la fiera è molto valida per noi. Anche l’organizzazione a Bolzano è sempre ottima, c’è un ottima collaborazione.

La prossima edizione di Prowinter è in programma dal 9 all’11 aprile 2019 a Fiera Bolzano.

 

Domani il via a Klimahouse Toscana

Dopo il grande successo delle prime tre edizioni, torna Klimahouse Toscana, manifestazione fieristica promossa da Fiera Bolzano dedicata al risanamento e all’efficienza energetica in edilizia rivolta al mercato del centro–sud Italia. L’appuntamento, presentato questa mattina alla stampa di Firenze, si svolge da domani, venerdì 13 aprile a domenica 15 aprile presso il Nelson Mandela Forum. Con 100 aziende espositrici su una superficie di 1.440 m², Klimahouse Toscana offre un focus anche sulle Smart City grazie alla speciale presenza dell’architetto Boris Podrecca. 

È stata presentata questa mattina, nella nuova location del Nelson Mandela Forum, la quarta edizione di Klimahouse Toscana alla presenza di stampa e istituzioni. In prima fila, Alessia Bettini, Assessore all’Ambiente e igiene pubblica, decoro urbano e partecipazione, protezione civile del Comune di Firenze, Giovanni Bettarini, Assessore all'Urbanistica, politiche del territorio, Città metropolitana, decentramento e Smart City del Comune di Firenze, Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano, e Ulrich Santa, Direttore Agenzia CasaClima. 

Ospite d’onore dell'incontro odierno e di Klimahosue Toscana, l’archistar mitteleuropea Boris Podrecca con uno sguardo alle Smart Cities del futuro, tema centrale del congresso CasaClima in calendario domani pomeriggio a partire dalle ore 14.00 nell'ambito della manifestazione. "Smart Cities: ci siamo! Dalla teoria alla pratica”: questo Il titolo del convegno che farà il punto sulle buone pratiche da seguire e sugli errori da evitare. 

L’Assessora Alessia Bettini ha ringraziato gli organizzatori di Klimahouse Toscana per aver portato questo evento proprio a Firenze e ha affermato: “La sfida alla lotta ai cambiamenti climatici è al centro. Insieme dobbiamo far crescere una coscienza e una cultura tra i cittadini per far capire che le azioni quotidiane di ognuno sono estremamente importanti. Per fare questo ci vuole un grande lavoro di squadra tra pubblico, imprese e ordini”. 

"Proprio a questo servono le fiere, come veri e propri punti di incontro tra le persone", di questo è convinto Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano, che ha sottolineato la capacità di Klimahouse di fare sistema: “Aziende, ricerca e università, professionisti, politica e cittadini si incontrano sotto lo stesso tetto per affrontare insieme il futuro e per ripensare in modo sostenibile il rilancio dell'edilizia. Si tratta di una responsabilità che abbiamo per le generazioni future”, conclude Mur.

"Ed è giusto pensarlo subito, visto che solo a Firenze sono 1.200.000 m² gli edifici da ristrutturare", ha evidenziato l’Assessore Giovanni Bettarini: “Firenze è una città che ha deciso di crescer fortemente nel rispetto dell'ambiente e, per il tema della rigenerazione urbana, i materiali e le tecniche sono importantissimi”. 

A queste esigenze risponde Klimahouse Toscana, dal 13 al 15 aprile 2018 al Nelson Mandela Forum di Firenze con 100 aziende espositrici, di cui l’86% italiane e il 14% provenienti dall’estero. Delle aziende italiane, il 37,8% sono toscane, il 20,30% arrivano dal Trentino Alto Adige e il 41,9% da altre regioni. 

Uno spazio espositivo che ospita, oltre alle novità delle aziende presenti, un ricco programma di eventi formativi e informativi: convegni specializzati, presentazioni, mostre, 5 workshop in collaborazione con gli artigiani CasaClima Toscana (Klimahouse Toscana Academy) e la visita tecnica guidata al Bioagriturismo Il Poderaccio, edificio energeticamente efficiente sul territorio. 

Klimahouse Toscana è patrocinata dal Comune di Firenze, dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Firenze, da Confindustria Toscana, dall'Ordine degli Architetti, dall'Ordine degli Ingegneri, dal Collegio dei Geometri e dei Periti Industriali, da Confartigianato e CNA Firenze, da ANCI Toscana, da ARPAT, da Confartamministratori, da EALP e FORMEDIL Toscana. 

Ruolo di primo piano per l'Agenzia Fiorentina per l'Energia che rappresenta l'Agenzia CasaClima a livello regionale.

 

KLIMAHOUSE LIVE on:

Web: http://www.fierabolzano.it/klimahousetoscana/

You Tube: http://www.youtube.com/fierabolzano

Twitter: http://twitter.com/klimahouse

Facebook: http://www.facebook.com/klimahouse

Photo Gallery: http://www.fierabolzano.it/klimahousetoscana/fotogallery1.htm


Tipworld 2018: un anniversario coi fiocchi

Quasi 20.000 visitatori provenienti da tutta la Val Pusteria e non solo, 250 espositori e organizzatori soddisfatti: questo è il risultato positivo della 40° edizione di Tipworld, conclusasi ieri a Stegona a Brunico. Il Tipworld Forum è stato nuovamente un grande punto di attrazione e catalizzatore di attenzione per questa manifestazione in Val Pusteria.

L'anniversario di Tipworld è stato ben festeggiato con la presenza di quasi 20.000 visitatori durante i quattro giorni di fiera ed è stato in grado di soddisfare pienamente i presenti con un programma vario e grazie all'inimitabile mix di esposizione commerciale e di evento pubblico. 

Tipworld è diventata sempre più un luogo d’incontro per l'economia locale e dei luoghi limitrofi negli ultimi anni. Un importante impulso a questo sviluppo è venuto dall'ex sindaco della città di Brunico, Christian Tschurtschenthaler, attuale presidente di Marketing Città Brunico, che ha dato vita al primo Forum di Tipworld. 

„Le motivazioni dell'iniziativa Tipworld Forum sono che, come società di marketing cittadino, volevamo anche dare il nostro contributo al successo della fiera e quindi abbiamo spostato il nostro forum annuale degli imprenditori dall'autunno alla primavera e da diverse località a Tipworld“, spiega Tschurtschenthaler: „Quest’anno abbiamo invitato Michael Seeber, Presidente del Consiglio di vigilanza di Leitner Spa, e lo chef stellato, Norbert Niederkofler, due personalità interessanti da cui imparare come si può fare scalpore a livello internazionale con un'azienda locale e quale sia il segreto del loro successo. “ 

„Il successo dello scorso anno ha rafforzato la nostra idea di affermare Tipworld come una parte indispensabile dell'economia locale attraverso l'impegno dei numerosi attori coinvolti - l'incoraggiamento di migliaia di visitatori che hanno visitato anche quest’anno questa fiera e dei numerosi partecipanti al Tipworld Forum lo confermano bene“, afferma il Direttore Thomas Mur. Il bilancio è stato positivo: „ Il numero di visitatori ha dimostrato ancora una volta che la fiera è un prodotto di successo per l'economia in Pusteria, ma anche per le città al di fuori.“

Come da tradizione, l'Associazione Provinciale degli Artigiani (APA), ha partecipato con oltre 30 membri. I "Laboratori dal vivo" del Centro di formazione professionale di Brunico hanno offerto nuovamente l'opportunità di ammirare l'artigianalità degli studenti. Gli alunni delle scuole professionali di Brunico per l'agricoltura, per i servizi e per la direzione di hotel sono stati anche in grado di entrare in contatto con i loro futuri ospiti al bistrot dell'Associazione Albergatori e pubblici esercenti (HGV) e presso l’Associazione dei Giovani Albergatori.

Come sempre, molti membri e ospiti dell'Associazione dei cuochi altoatesini (SKV) hanno lavorato con grande passione nel loro padiglione. In particolare, il prestigioso chef del Nord Tirolo, Simon Taxacher, l’atleta di slittino, Andrea Vötter, e dello sci, Manuela Mölgg, hanno fatto gli onori di casa e hanno mostrato le loro capacità ai fornelli. Il motto annuale di SKV: "Cucina creativa con la montagna altoatesina" è stato anche il filo conduttore sul loro stand a Tipworld.

Anche i 250 espositori sono rimasti contenti di questa edizione-anniversario di Tipworld. 

Davide Stoppa di James Stoppa & Co., azienda che quest’anno ha partecipato per la 30esima volta, afferma: „Tipworld per noi e un’ottima occasione di incontrare gran parte dei nostri clienti, che quasi mai abbiamo il piacere di vedere nel nostro ufficio. Si tratta di una bella opportunità per i nostri clienti di dimostrare il loro interesse e la loro fiducia per la nostra azienda e questo ci fa sempre piacere. Il mix fra fiera di pubblico e specializzata è molto positivo, perché anche il cliente privato crea un volano d’informazione e di conoscenze che spaziano dalle tecnologie alle novità che si possono presentare in una fiera e aiutano sicuramente a creare delle opinioni. Siamo sempre molto sodisfatti!”

Paolo Murano, di Systems conferma: „Partecipiamo da cinque anni a Tipworld e forniamo anche il WiFi per tutta la fiera. Per noi è interessante avere anche famiglie come visitatori durante il fine settimana, oltre alle imprese che vengono durante i giorni feriali. Quest’anno la fiera è andata molto bene per noi, sia a livello organizzativo sia per la qualità degli espositori presenti.“

Tutte le informazioni su Tipworld: www.tipworld.it

La piattaforma di idee per il noleggio

L’unica manifestazione B2B in Italia che si dedica al noleggio per gli sport di montagna, è più di una semplice fiera: Prowinter si è affermata come una piattaforma, che dà spazio all’innovazione di prodotto e al futuro. Alla fine dell’inverno, oltre 240 espositori e marchi rappresentati, di cui il 40% dall’estero, incontrano gli operatori dei settori rental, sport e turismo in montagna. La 18esima edizione della fiera specializzata si svolge da martedì 10 a giovedì 12 aprile a Fiera Bolzano.

Prowinter è snow: finale di stagione per la grande famiglia degli sport invernali
Per la chiusura di una lunga stagione nel segno dei giochi olimpici di Pyeongchang, la “famiglia” degli sport invernali si ritrova a Bolzano. Il Prowinter Forum è il teatro di diverse premiazioni, fra cui anche i FISI Award con i migliori atleti “Azzurri“, in programma giovedì 12 aprile. Energiapura invece premia le star del futuro mercoledì 11. Da non dimenticare la consegna dei diplomi ai maestri di sci e di snowboard. Prowinter è la cornice ideale per i bilanci di fine stagione, lo scambio di opinioni e anche per un primo sguardo al futuro: il prossimo inverno arriverà prima di quanto si pensi.

Prowinter è rental: il primo Ski Rental Summit

Dopo che a lungo il noleggio di articoli sportivi ha giocato un ruolo secondario, oggi è diventato un trend globale. Noleggi ben forniti sono diventati con il tempo un elemento imprescindibile di ogni destinazione turistica che si rispetti, sia invernale che estiva. Questo è confermato dai numeri attuali sullo sci: se fino a cinque anni fa il mondo del noleggio si attestava sul 25% del totale degli sciatori, oggi questa realtà sfiora il 60% degli appassionati di sci in Italia, addirittura l’80% in Francia e nei paesi di lingua tedesca. Prowinter si presenta come una piattaforma per l’osservazione e l’analisi del settore, ma soprattutto come un punto d’incontro. Con Prowinter Lab, questa fiera specializzata raccoglie i dati principali dell’attività degli 851 noleggi sciistici aperti ad oggi in Italia.

Grazie ai continui e rapidi cambiamenti nell’industria del tempo libero oggi in atto, proprio in questo settore si presentano sempre nuove sfide e potenzialità interessanti. È comunque necessario trovare una direzione di sviluppo comune, per fare in modo che la sua crescita sia nell’interesse di tutti. Il primo Ski Rental Summit by Prowinter Lab invita mercoledì, 11 aprile alle 14:00, tutti gli esponenti delle aziende fornitrici, le catene di noleggio, i rappresentanti del settore turistico, i negozianti, gli impiantisti e i tecnici ad uno scambio di opinioni sul tema “Verso il noleggio responsabile”. Relazioni sui grandi aree tematiche quali sicurezza, qualità e formazione daranno spunti di riflessione e importanti informazioni sul “dietro le quinte” del settore.

Prowinter è mountain innovation: nuove idee per la montagna di domani
Nel settore Alpitec di Prowinter si incontrano gli specialisti del settore e gli imprenditori legati alla montagna e alle tecnologie invernali. L‘undicesimo Convegno degli esercenti funiviari dell'Alto Adige e del Tirolo, organizzato dall’Associazione degli Esercenti Funiviari dell’Alto Adige, che si terrà mercoledì 11 aprile, metterà in luce fra le altre cose l‘importanza dei piccoli comprensori sciistici e delle sciovie di paese per il futuro degli sport invernali.

Dal 2016 Prowinter si orienta all’innovazione con un proprio Startup Village, dove giovani imprese da tutta Europa hanno ogni anno la possibilità di presentare le loro idee innovative. Dopo la fiera, il 13 aprile in Val Senales, saranno testati 10 prodotti innovativi per gli sport di montagna, la protezione civile e il turismo alpino. All'Innovation Day on Snow 2018 organizzato dall’Ecosystem Sports & Alpine Safety di IDM in collaborazione con Funivie Ghiacciai Val Senales e Fiera Bolzano sono invitati il FISI National Team, opinion leader, tech companies ed esperti del settore.

Tipworld vive grazie alla fedeltà dei suoi espositori

Poter contare su espositori fedeli è una vera fortuna per qualsiasi fiera e un chiaro riconoscimento della sua popolarità e qualità. Sono però rari i casi in cui i partner di un evento rimangono fedeli per decenni senza mai mancare all’appuntamento. A Tipworld, due imprenditori sono presenti ogni anno da 40 anni.

Christian Mathà, specializzato nell’allestimento di strutture gastronomiche, e Enrico Giacomuzzi, specializzato in soluzioni software e sistemi di cassa, hanno partecipato a Tipworld dalla prima edizione, senza essere mai mancati all’appuntamento. Sono gli unici dei 13 espositori iniziali del lontano 1978 a essere tornati ogni anno a Brunico per mettersi alla prova partecipando alla fiera! 

Enrico Giacomuzzi ripensa volentieri alla nascita di Tipworld, o meglio di quella che allora si chiamava Tiphotel, sorta nello stesso periodo e con la stessa ambizione di Top Hotel a Merano e dell’allora Bolzano Hotel: “Ma è solo alla Fiera di Brunico che partecipiamo ininterrottamente da 40 anni, dalla prima edizione. La creazione di Tipworld era un’evoluzione necessaria per attirare anche il grande pubblico e non solo gastronomi e albergatori”, conclude Giacomuzzi.

Anche Christian Mathà si ricorda ancora dei primi anni di Tipworld: “Mio padre, sempre attirato in Val Pusteria dall’evento, mi raccontava della sua partecipazione alle prime esposizioni nella Casa Kolping di Brunico. All’inizio si trattava solo di una manciata di espositori e anche dopo il trasferimento nel palazzetto del tennis la trasformazione fu piuttosto lenta, sebbene costante. In quei primi anni tutti si conoscevano e dopo la fiera ci si incontrava per un bicchierino nel bar del palazzetto e per telefonare c’era un telefono a gettoni all’entrata!”

Tra gli altri partecipanti, anche Südtirol Fenster, Fuchs Peter, Stoppa James e l’HGV (30 presenze) e Riscaldamenti Widmann (25 presenze) possono vantare una relazione altrettanto duratura con la fiera della Val Pusteria. Stolzlechner Ofenbau, Wohnstudio Steurer e Gruber porte espongono da 20 anni presso Tipworld, mentre Lex Resch, Gasser Schindeln, Biostein e Almar sono ormai alla quindicesima edizione. Già a quota dieci sono invece Michael Schaller, Top Haus, Staudacher Landmaschinen, Silmar e Physiotherm. La fedeltà degli imprenditori sarà celebrata la prima sera della fiera con una piccola cerimonia.

Tipworld Srl desidera cogliere l’occasione per dedicare un sentito ringraziamento anche a tutte le imprese che quest’anno non sono tra i festeggiati, ma che da anni, se non decenni, sono fedeli a Tipworld. Al giorno d’oggi non è più scontato che i partner – poiché il rapporto tra espositori e organizzatori di Tipworld si basa su un vero e proprio partenariato – rimangano così a lungo fedeli, nella buona e nella cattiva sorte, come in un buon matrimonio.

Prowinter 2018: tre giorni di novità in vetrina

Un elenco di espositori che raggruppa il meglio della tecnologia dedicata agli sport di montagna in esposizione a Prowinter 2018, l’appuntamento di Fiera Bolzano dedicato al mondo del noleggio dell’articolo sportivo e in particolare dello sci. Dal 10 al 12 aprile Prowinter sarà l’occasione per gettare uno sguardo sulle nuove proposte che accenderanno la passione per la neve a partire dal prossimo autunno.

L’apertura è imminente e Fiera Bolzano è pronta per accogliere Prowinter, la fiera “trade” dedicata al business degli sport di montagna in programma dal 10 al 12 aprile 2018: l’appuntamento ideale per tracciare un bilancio finale dell’inverno 2017/18 e per gettare uno sguardo sulle proposte che segneranno la prossima stagione invernale.
 
Le nuove attrezzature che fanno venire (già) voglia di inverno
La primavera porta con sé il desiderio di caldo e sole, basta però dare un’occhiata ai nuovi prodotti della stagione invernale 2018/19 per sognare di nuovo l’arrivo del freddo.
A Prowinter saranno esposti i nuovi sci delle aziende di riferimento nel campo dell’attrezzo: da Dynastar il modello Speed Master Konect, Head presenta WCR iRace PRO, la francese Rossignol svela Hero Elite LT TI R22, da Stӧckli gli sci Laser WRT e Vӧlkl introduce Deacon 76. Anche sul fronte scarponi numerose novità come i Fischer Ranger free 130, il modello DS 130 di Dalbello, e da Lange la novità Superleggera. Per gli amanti dello scialpinismo Hagan presenterà i nuovi sci Ultra 82, e sempre in fermento il mondo degli attacchi con Kreuzspitze che esporrà il modello EL e ATK con il prodotto Crest. Chiude la proposta per nevi fresche le nuovi pelli Combin di Colltex; gli zaini Atlantis 22 di Marsupio e Alpride E1 firmato da Scott saranno compagni degli scialpinisti nelle loro escursioni così come i nuovi dispositivi di sicurezza Arva in caso di valanghe.

Gli accessori che accompagnano la passione per la neve
Non solo sci, scarponi e attacchi: Prowinter sarà l’occasione per trovare le nuove collezioni di accessori dedicate agli amanti degli sport di montagna. Maschere, guanti, caschi, zaini e dispositivi di sicurezza che vogliono assistere l’utente nella sua passione.
Le maschere Kaba di Briko e Athletic FM di Uvex offrono alta qualità e alte prestazioni in pista dove la protezione è assicurata dai caschi A-Bow di Aleah, Cirque X di Pret, e Shedd di SH+.
Inoltre, quando si trascorre una giornata sulla neve la comodità deve essere massima: i guanti Chauffant di Race, le calze riscaldanti Toe Cap di Lenz e i plantari per scarponi di Formthotics rispondo proprio a questa necessità di comfort. Infine, dall’italiana Maplus la linea Super Care per rendere impermeabili ciò che indossiamo.

Il giusto abbigliamento per affrontare l’inverno
La nuova giacca Kappa4Ski 611 firmata dalla torinese Kappa, racchiude tutta la qualità del marchio per gli amanti dello sci, turisti ma non solo. Tra il popolo degli appassionati ci sono anche i maestri di sci: gli istruttori dell’Alta Badia possono contare sull’azione calda e traspirante della giacca CMP. Quando cala il buio, e dalle piste si passa alle vie dei paesi in fondo valle, ecco la nuova linea di cappelli Riggler per proteggersi dal freddo.

Una tecnologia per il turismo di montagna
Denominatore comune a tutte queste proposte è sicuramente la neve. A Prowinter 2018 tanto spazio verrà dedicato anche alle infrastrutture che permettono la corretta tenuta dei manti nevosi in montagna garantendo una vacanza emozionante a tutti i turisti. Progettato proprio per offrire sempre ai clienti delle strutture alberghiere White Model 1, il cannone da neve a misura di Family Hotel e Parchi di Cortech.
 
E quando la neve si scioglie…
La montagna, si sa, è bella 365 giorni all’anno. Quando il sole scioglie la neve le proposte del territorio non si esauriscono: IMoving offre un servizio di noleggio di bici elettriche per tutta la famiglia per divertirsi senza dover per forza sudare. E-bike proposte anche da BBF che distribuisce biciclette in tutta Europa perché la passione per i pedali non conosce confini. E per chi vuole divertirsi in coppia ecco il nuovo tandem E Scorpion SL 27,5+ firmato da RMS: un concentrato di prestazioni e affidabilità su tutti i percorsi.

La chiusura dell’inverno significa anche la fine della stagione dell’agonismo. Con FISI sarà dato ampio spazio alle imprese olimpiche dei propri atleti oltre alle fatiche di Coppa del Mondo, e allo stesso modo AMSI tirerà le somme della stagione dei maestri di sci. Infine, grazie a Forst, gli ospiti della fiera potranno gustare i menù della tradizione gastronomica altoatesina.

Il programma della 40a edizione di Tipworld

Da ormai 40 anni la Tipworld è diventata un appuntamento importante nel calendario annuale delle attività della Val Pusteria. Un merito che va indubbiamente riconosciuto al singolare mix che caratterizza questa fiera: una ricca varietà di interessanti prodotti, eventi gastronomici e un variegato programma quadro, tutto contribuisce a rendere Tipworld una manifestazione inimitabile. E anche l'edizione che da sabato 7 a martedì 10 aprile celebra questo quarantesimo anniversario non fa eccezione.  

Per quattro giorni, da sabato 7 a martedì 10 aprile, la Piazza Mercato di Stegona a Brunico tornerà ad essere il punto d’incontro che ogni anno riunisce espositori e visitatori dei settori gastronomico, alberghiero, edilizio, dell’arredamento e dell’artigianato. L'inaugurazione ufficiale, che si svolgerà sabato alle ore 14.30 nello Stadl, la casetta di legno in mezzo ai tendoni, alla presenza di numerose personalità, vedrà salire sul palco tra gli altri anche i due espositori che hanno ininterrottamente (!) partecipato alla Tipworld fin dalla sua prima edizione: la Mathá & Co KG, specializzata nell'allestimento di strutture gastronomiche, e la Giacomuzzi Enrico s.r.l., specializzata in soluzioni software e sistemi di cassa. 

Tipworld Forum... seconda edizione 

Dopo il grande successo della sua prima edizione, nel 2017, non poteva mancare anche quest'anno un Tipworld Forum, l'evento che porta al centro dell'attenzione l'economia della Val Pusteria. Lunedì 9 e martedì 10 nello Stadl, la casetta di legno al centro dell'area dei tendoni fieristici, si terranno interessanti convegni e meeting che affronteranno temi d'attualità di grande importanza per tutti coloro che vivono e lavorano nella valle. L'iniziativa è supportata dai principali partner dell'evento, che organizzano anche gli eventi principali del forum. 

La domenica in fiera

Domenica chi ha sempre desiderato toccare con mano la mobilità del futuro non potrà farsi sfuggire un’occasione perfetta: dalle ore 11.00 alle ore 17.00 alla Tipworld farà tappa il "Roadshow mobilità elettrica 2018". Si tratta di una delle varie tappe in Alto Adige, in cui sarà possibile provare gratuitamente veicoli elettrici (auto, scooter e biciclette elettriche). Il roadshow fa parte dell'iniziativa "Green Mobility" dell'Assessorato alla mobilità della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige e della Strutture Trasporto Alto Adige (STA).

Per l'intera giornata di domenica la cooperativa sociale "Die Kinderfreunde Südtirol" mette a disponibile un team di assistenti qualificati che si occuperanno dei bambini mentre i genitori potranno esplorare tranquillamente i tendoni della fiera. Il programma per i bambini non è mai stato così ricco come quest'anno: all'area creativa con colorato angolo di pittura e bricolage, ai giochi giganti e all'area trucco si aggiungono un'area riservata alla lettura e una dedicata ai servizi fotografici. 

Gastronomia e artigianato fanno gli onori di casa

Come di consueto, l'Unione Albergatori e Pubblici Esercenti HGV sarà presente alla Tipworld con il tanto apprezzato bistrò che quest'anno, in occasione dello speciale anniversario, sarà totalmente rinnovato! Gli allievi della scuola provinciale alberghiera di Brunico, affiancati dai loro insegnanti, prepareranno ricette creative utilizzando prodotti locali di qualità. L’Associazione dei giovani albergatori e ristoratori (HGJ) e l'unione "Ospitalità Sudtirolese" presenteranno le tendenze più attuali e le proprie attività sociali.

In Alto Adige la collaborazione tra il settore alberghiero e della ristorazione e il settore dell'artigianato è da sempre una tradizione. Sono circa 30 i membri Confartigianato Imprese apa espositrici che hanno saputo attrezzarsi per rispondere alle richieste dell'economia turistica locale. Non provengono solo dalla Val Pusteria, ma da tutta la provincia, e presentano soluzioni creative, innovative e personalizzate per il settore alberghiero e della ristorazione. 

Anche nel 2018 un'attrazione per tutti i visitatori saranno le "officine viventi", organizzate in collaborazione con il Centro di formazione professionale di Brunico. Allievi e apprendisti specializzandi in tecnica delle costruzioni, cure estetiche e commercio presenteranno dal vivo in loco i molteplici campi della loro attività artigiana. I visitatori potranno così scoprirne da vicino le fasi di lavorazione e produzione, facendosi personalmente un’idea dell’eccezionale bravura dei giovani artigiani.

Cooking with passion 

Le quattro giornate della Tipworld sono già da anni un appuntamento fisso per tutti i cuochi, perché nel suo tendone l’Associazione dei cuochi altoatesini (SKV) assicura ogni anno, con un programma vario e molti nomi noti, un’esplosione quotidiana di impressioni e sapori. Quest'anno la sua presenza in fiera è all'insegna della “Cucina creativa con i prodotti delle montagne altoatesine". 

Tutto questo e molto altro ancora attende le migliaia di visitatori da sabato 7 a martedì 10 aprile alla Tipworld di Brunico presso la Piazza Mercato di Stegona.

Meteo

 
Read more

Avviso

FAIRGUIDE.COM , EXPO-GUIDE.COM, EVENT-FAIR, BUILDTEC MARKET.COM e INTERNATIONAL FAIRS DIRECTORY

Attenzione

Invitiamo i nostri espositori a fare ATTENZIONE a proposte inviate da FAIRGUIDE.COM, EXPO-GUIDE.COM, EVENT-FAIR e BUILDTEC MARKET.COM per l'inserimento nei relativi annuari