Fiera Bolzano
Share |




Ultime news

HOTEL 2014, A OTTOBRE LA 38a EDIZIONE

HOTEL
Ai blocchi di partenza l’appuntamento con Hotel 2014. Dal 20 al 23 ottobre 2014 a Bolzano, quattro giorni di iniziative ed eventi dedicati al mondo dell’ospitalità e della ristorazione nel cuore della regione che è leader nazionale nelle statistiche non solo del benessere collettivo ma anche in quelle del turismo.Dal 20 al 23 ottobre torna a Fiera Bolzano Hotel, fiera internazionale dedicata al settore dell’ospitalità e della ristorazione giunta quest’anno alla 38a edizione. La quattro giorni - che nel 2013 ha registrato il record di oltre 20mila presenze, e che nel 2014 si presenta con 600 espositori – è organizzata come di consueto con il patrocinio di Federalberghi e la collaborazione dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige (HGV). Suddivisa in sei aree tematiche (cucina e tavola, interni e decorazioni, costruire e rinnovare, wellness, management e comunicazione, gastronomia), Hotel sarà ... Continua
HOTEL 2014, A OTTOBRE LA 38a EDIZIONE

Ai blocchi di partenza l’appuntamento con Hotel 2014. Dal 20 al 23 ottobre 2014 a Bolzano, quattro giorni di iniziative ed eventi dedicati al mondo dell’ospitalità e della ristorazione nel cuore della regione che è leader nazionale nelle statistiche non solo del benessere collettivo ma anche in quelle del turismo.

Dal 20 al 23 ottobre torna a Fiera Bolzano Hotel, fiera internazionale dedicata al settore dell’ospitalità e della ristorazione giunta quest’anno alla 38a edizione. La quattro giorni - che nel 2013 ha registrato il record di oltre 20mila presenze, e che nel 2014 si presenta con 600 espositori – è organizzata come di consueto con il patrocinio di Federalberghi e la collaborazione dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige (HGV).

Suddivisa in sei aree tematiche (cucina e tavola, interni e decorazioni, costruire e rinnovare, wellness, management e comunicazione, gastronomia), Hotel sarà affiancata da un ricco calendario di appuntamenti, workshop, eventi informativi e formativi con relatori di alto profilo internazionale. Iniziative di spessore che mettono sotto la lente di ingrandimento i principali trend del settore alberghiero e gastronomico, offrendo ai visitatori una panoramica completa e professionale del comparto ho.re.ca.

Tra gli eventi più significativi della prossima edizione, il “Social Media Forum 2014: Gli albergatori e i nuovi media”, in programma lunedì 20 ottobre a partire dalle 9.15; in materia di ristrutturazione e valorizzazione del territorio, esperti di architettura si confronteranno il pomeriggio dello stesso giorno nel corso dell’incontro "RIcostruire?! - Albergatori e architetti alla ricerca di nuove strade". Martedì 21 alle 10.00 sarà la volta del convegno “La sostenibilità ambientale e le scelte manageriali negli alberghi” e mercoledì 22 del tradizionale “Convegno sulla gastronomia dell'Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV)”. Durante tutti e quattro i giorni, in collaborazione con Pizza e Pasta Italiana e la Scuola Italiana Pizzaioli, si svolgeranno poi iniziative e incontri formativi dedicati interamente al mondo della pizza e lunedì 20 ottobre Hotel diventerà una delle tappe di “Giropizza d’Europa”, in cui 30 pizzaioli si sfideranno a colpi d’impasto nella preparazione della migliore pizza della casa. I primi 10 classificati avranno la possibilità di accedere alla finalissima, in programma a marzo 2015 in Germania. Inoltre, presso lo stand collettivo dell’Unione, lunedì 20 subito dopo l’inaugurazione, i pasticceri prepareranno “Il cuore di castagne più grande del mondo”, 5 metri per 5 e peserà 440 chili, un’idea originale del nuovo presidente del Mandamento di Bolzano e circondario Paul Wojnar.

Come di consueto, Hotel ospiterà anche eventi collaterali dedicati al vino: ad “Autochtona”, 11° Forum nazionale dei vini autoctoni (20 e 21 ottobre) e “Tasting Lagrein" 4° degustazione comparativa di Lagrein e Lagrein Riserva (23 ottobre).

Dopo il successo registrato lo scorso anno al suo debutto nel contesto di Hotel, torna il 22 ottobre anche “Vinea Tirolensis”, la più importante degustazione organizzata dall’associazione Vignaioli Alto Adige. Saranno 350 i vini di qualità offerti da 70 vignaioli membri dell’associazione, provenienti da tutti gli angoli della provincia. “La scelta di presentarci come fiera nella fiera ha portato benefici comuni e un valore aggiunto sia alla nostra manifestazione che alla fiera Hotel in generale”, afferma Michael Goëss-Enzenberg, presidente dell’associazione Vignaioli Alto Adige.

Tutte le informazioni sulla manifestazione in tempo reale su: www.hotel.fierabolzano.it

Tre visite guidate per scoprire il “dietro le quinte” del mondo della mela

INTERPOMA
Dopo il successo riscosso nella passata edizione, anche quest’anno Fiera Bolzano, in collaborazione con Consorzio Mela Alto Adige e Centro di Consulenza per la fruttiviticoltura, offrirà agli operatori professionali la possibilità di partecipare, in occasione di Interpoma (20 - 22 novembre 2014), ad esclusivi tour guidati da esperti per visitare moderni impianti melicoli e cooperative frutticole altoatesine. L’appuntamento è per mercoledì 19 novembre, alla vigilia d ... Continua

Tre visite guidate per scoprire il “dietro le quinte” del mondo della mela

Dopo il successo riscosso nella passata edizione, anche quest’anno Fiera Bolzano, in collaborazione con Consorzio Mela Alto Adige e Centro di Consulenza per la fruttiviticoltura, offrirà agli operatori professionali la possibilità di partecipare, in occasione di Interpoma (20 - 22 novembre 2014), ad esclusivi tour guidati da esperti per visitare moderni impianti melicoli e cooperative frutticole altoatesine. L’appuntamento è per mercoledì 19 novembre, alla vigilia della kermesse internazionale, e venerdì 21 novembre.

Interpoma, l’unico salone internazionale dedicato esclusivamente alla coltivazione, conservazione e commercializzazione della mela in programma da giovedì 20 a sabato 22 novembre 2014 a Bolzano, si caratterizzerà anche quest’anno per offrire ai propri ospiti professionali la possibilità di scoprire tutti i segreti del settore. Fiera Bolzano, Consorzio Mela Alto Adige e Centro di Consulenza per la fruttiviticoltura hanno infatti organizzato due tour guidati multilingua (in inglese, tedesco e italiano) per visitare moderni impianti melicoli e cooperative frutticole altoatesine. Entrambi i tour sono in programma sia mercoledì 19 novembre (alla vigilia dell’inizio della manifestazione) che venerdì 21 novembre a partire dalle 14, con punto d’incontro fissato davanti all’ingresso principale di Fiera Bolzano.

Il Tour 1 prevede prima la visita al Maso Kuenburg, nella zona di Bolzano/San Giacomo, in compagnia di esperti locali del Centro di consulenza per la fruttiviticoltura. Seguirà quindi la visita alla Cooperativa Fruchthof Überetsch, fondata nel 1975 e dal 1998 parte del consorzio VOG. Oggi questa cooperativa annovera tra le sue fila 432 soci, che coltivano una superficie di oltre 677 ettari.

Il Tour 2 visiterà invece prima il moderno impianto melicolo Tutzer, nella zona di Bolzano/San Giacomo, assieme a esperti locali del Centro di consulenza per la fruttiviticoltura, poi si trasferirà a Laives per toccare con mano la realtà di VOG Products, fondata nel 1967 come cooperativa frutticola di secondo grado e oggi azienda tra le più grandi di tutta Europa che si occupa della trasformazione e della commercializzazione di frutta per uso industriale.

Il Tour 3 ha come prima meta la cooperativa società agricola Texel, che è nata nel 2008 dalla fusione della NOG Naturno Plaus e della POG Parcines. La società agricola Texel è composta da 366 soci e ha una superficie coltivabile di 1.137 ettari. Seguirà la visita alla moderna struttura Fallrohrhof di Naturno guidata da esperti locali del Centro di consulenza per la fruttiviticoltura.

Il prezzo del biglietto per prendere parte a uno di questi tour è di 50 euro a persona, comprensivo dei trasferimenti in pullman e di un ingresso in fiera.

Reinhold Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano, spiega: “In un momento particolarmente delicato per il nostro settore, che vedrà da una parte un aumento del 9% della produzione in tutta Europa e, contestualmente, dovrà affrontare i problemi delle notevoli giacenze della produzione 2013 e delle sanzioni russe, abbiamo deciso di confermare anche quest’anno l’appuntamento con i tour professionali in occasione di Interpoma. Crediamo infatti che, per mantenere importanti quote di mercato a livello internazionale, occorra proporre qualità dell’offerta e lungimirante innovazione. Sarà quindi con grande soddisfazione che mostreremo ai nostri ospiti e visitatori professionali quello che oggi l’Alto Adige è in grado di garantire nel sempre più complesso settore della mela”.

HOTEL, QUATTRO APPUNTAMENTI DEDICATI AL MONDO DELLA PIZZA

HOTEL
Dalla sfida tra pizzaioli al seminario sulla professione, dalle idee per il business a un momento de ... Continua

HOTEL, QUATTRO APPUNTAMENTI DEDICATI AL MONDO DELLA PIZZA

Dalla sfida tra pizzaioli al seminario sulla professione, dalle idee per il business a un momento dedicato ai giovani apprendisti: ad Hotel 2014 un nutrito calendario di appuntamenti per approfondire e valorizzare uno degli alimenti più apprezzati dagli italiani, la pizza.

Seconda solo alla pasta per volumi consumati nei paesi occidentali, la pizza è da sempre l’alimento che più caratterizza l’Italia. Dando uno sguardo ai numeri, questo trend è ancora più chiaro: secondo i dati Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), nel 2013 il giro d’affari nel mondo legato al mercato della pizza ha raggiunto i 62 miliardi di euro. Di questi, il 78% si deve a quattro soli paesi: Italia, Germania, Francia e Spagna. Nel nostro Paese la pizza è tra i prodotti più apprezzati dai consumatori. A testimoniarlo sono le oltre 60mila pizzerie, delle quali 21 mila da asporto, dislocate lungo tutto lo “Stivale”, con una forza lavoro di 100 mila addetti. Sempre secondo i dati Fipe, in Italia si consumano 56 milioni di pizze a settimana, equivalenti a circa 3 miliardi l’anno. Un vero e proprio “boom” che da street food o alternativa economica al ristorante rende questo alimento ancora più interessante, catturando l’interesse di chef e gourmet.

Ecco perché la 38esima edizione di Hotel - fiera internazionale dedicata al settore dell’ospitalità, organizzata da Fiera Bolzano con il patrocinio di Federalberghi e la collaborazione dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige (HGV) – ha deciso di dedicare dal 20 al 23 ottobre uno spazio speciale proprio alla pizza e alla pasta, con una serie di appuntamenti organizzati in collaborazione con la rivista “Pizza e Pasta Italiana”, leader nel settore, e la Scuola Italiana Pizzaioli.

Si comincia lunedì 20 ottobre con la gara “Giropizza d’Europa”, in cui 30 pizzaioli si sfideranno a colpi d’impasto nella preparazione della migliore pizza della casa. A partire dalla mattina, nell’area riservata a Pizza e Pasta Italiana, i concorrenti faranno assaggiare le loro pizze a una giuria di esperti, che valuteranno il piatto secondo criteri di gusto e cottura. I primi 10 classificati avranno la possibilità di accedere alla finalissima, in programma a marzo 2015 in Germania.

Martedì 21 ottobre si prosegue con “Professione Pizzaiolo”, il seminario dedicato ad approfondire i segreti di questo mestiere, dagli impasti e le farine che possono dare il migliore rapporto qualità-prezzo all’aspetto formativo e della ricerca e dell’importanza dell’esperienza nel settore. L’appuntamento sarà tenuto dagli istruttori della Scuola Italiana Pizzaioli.

Mercoledì 22 ottobre sarà la volta di “La pizza non è solo rotonda…”, dove verranno presentate alcune idee di successo per chi vuole rinnovare il proprio menù all’insegna della qualità, ma a costi contenuti.

L’ultima giornata di Hotel, giovedì 23 ottobre, si chiuderà infine con “A scuola di Pizza”, una giornata dedicata ai ragazzi degli istituti alberghieri che per l’occasione si trasformeranno in pizzaioli per un giorno, realizzando impasti e cuocendo le proprie pizze al momento. L’evento è organizzato in collaborazione con i docenti della Scuola Italiana Pizzaioli.

L’appuntamento per approfondire queste e altre tematiche legate al mondo della ristorazione e dell’hotellerie è dunque dal 20 al 23 ottobre a Bolzano con Hotel, che nel 2013 ha superato il tetto delle 20mila presenze, con oltre 600 espositori e un centinaio di giornalisti accreditati.

Tutte le informazioni sulla manifestazione in tempo reale su: www.hotel.fierabolzano.it

A ottobre 300 autoctoni a Bolzano

AUTOCHTONA
Un itinerario tra prodotti e produttori della biodiversità vitivinicola delle nostre regioniI ... Continua

A ottobre 300 autoctoni a Bolzano

Un itinerario tra prodotti e produttori della biodiversità vitivinicola delle nostre regioni

Il 20 ottobre si alza il sipario sulla 11^ edizione di Autochtona, il Forum nazionale dei vini autoctoni di Fiera Bolzano, che ospiterà circa 100 produttori provenienti da 14 diverse regioni italiane, per un totale di più di 300 etichette. Una selezione improntata alla qualità e tipicità delle produzioni, che consentirà al pubblico di scoprire e assaporare i gioielli nascosti della vitivinicoltura del nostro Paese.

La kermesse, che si svolgerà in contemporanea con Hotel, Fiera internazionale specializzata per hotellerie e ristorazione, sarà impreziosita dai tradizionali appuntamenti vino: la selezione “Autoctoni che passione!”, dove le migliori etichette in degustazione verranno premiate con gli “Autochtona Award” da una giuria di wine journalist italiani e internazionali, e i tavoli di assaggio di “Vinea Tirolensis”, mercoledì 22 ottobre, con un’area dedicata ai Vignaioli dell’Alto Adige. Sarà una delle sette donne Master of Wine degli Stati Uniti, la giornalista statunitense Christy Canterbury, la presidentessa della giuria di “Autoctoni che passione!”. A lei e agli altri componenti della giuria spetterà il compito di decretare i top wine dell’edizione 2014.

Le giornate sul vino di Fiera Bolzano si concluderanno infine con un focus sul Lagrein, giovedì 23 ottobre. Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna l’omologa rassegna “Tasting Lagrein”, la degustazione comparativa presieduta quest’anno da Christine Mayr, Presidente di AIS Alto Adige, che assegnerà i riconoscimenti per i migliori vini Lagrein.

Non solo. In vista dell'apertura di Autochtona, Bolzano si prepara ad accogliere turisti e visitatori con degustazioni di etichette di vini autoctoni italiani presso le enoteche della città. Nel week end che precede la manifestazione, tutti coloro che sceglieranno di assaggiare vini provenienti da vitigni autoctoni riceveranno direttamente presso le enoteche un biglietto omaggio valido per l'ingresso alla kermesse del 20 e 21 ottobre.

Una Bolzano tutta da assaporare, dunque, non solo durante la manifestazione ma anche nei giorni che la precedono.

Artigianato tradizionale altoatesino alla Kreativ 2014

KREATIV
Quello che nel passato era considerato un passatempo di contadine e contadini durante i periodi inve ... Continua

Artigianato tradizionale altoatesino alla Kreativ 2014

Quello che nel passato era considerato un passatempo di contadine e contadini durante i periodi invernali è diventato, ai giorni nostri, un importante mezzo che garantisce la continuazione e lo sviluppo di abilità legate alla tradizione. Ottimi esempi di questo artigianato altoatesino si possono ammirare ed acquistare al salone della manualità creativa e della decorazione Kreativ da venerdì 19 a domenica 21 settembre a Bolzano.

L’artigianato artistico ricopre in Alto Adige un importante ruolo nell’economia locale. Attraverso la lavorazione di una grande varietà di materiali naturali come cotone, legno, vimini, fibre e tanto altro, vengono realizzati meravigliosi prodotti per l’utilizzo casalingo e per la decorazione. Indicativo è il grande numero di officine artigiane e di artisti attivi sul territorio.

Kreativ - dal 19 al 21 settembre 2014 - dedica un intero settore all’Alto Adige, presentando in collaborazione con l’ “Artigianato contadino” del Südtiroler Bauernbund (Associazione dei coltivatori diretti altoatesini) antichi mestieri tradizionali come l’intreccio, il ricamo su cuoio, la tornitura del legno e altro ancora. Parallelamente, l’organizzazione “Bäuerinnen zeigen wie’s geht” (Organizzazione delle contadine altoatesine) offrirà corsi e dimostrazioni su speciali temi e tecniche come la lavorazione al tombolo, la lavorazione del feltro, l’intreccio floreale e ancora la realizzazione di sacchettini aromatici.

Tra le tante realtà creative ad offrire queste attività risaltano Südtiroler Wollwelt, Keramik Angelika, Federkielstickerei Xander (incisione su cuoio) e Bildhauerei Runggaldier. Inoltre, a raccogliere la sfida Kreativ è la Scuola professionale per l’economia domestica e agroalimentare di Egna, il quale obiettivo è quello di tramandare alle nuove generazioni altoatesine l’antica arte contadina e le sue opere tradizionali.

Il desiderio di Fiera Bolzano SpA è quello di innovare il mondo della creatività, valorizzando le tradizioni ereditate dal territorio alpino.

Ulteroiri informazioni su Kreativ: www.kreativitalia.it

Avvisi

Invitiamo i nostri espositori a fare attenzione a proposte inviate da Fairguide.com e Expo-guide.com per l'inserimento nei relativi annuari: maggiori informazioni.

La nostra energia pulita  

Potenza nominale in uscita
- 945.76 kWp
Energia generata
- 6046731.56 kWh
CO2 risparmiata
- 3603852.01 kg

Avviso!  

Invitiamo i nostri espositori a fare ATTENZIONE a proposte inviate da FAIRGUIDE.COM, EXPO-GUIDE.COM, EVENT-FAIR e BUILDTEC MARKET.COM per l'inserimento nei relativi annuari: maggiori informazioni.

Eventi a Bolzano  

Meteo  

Follow us on  

Fiera Bolzano Messe Bozen on Facebook Fiera Bolzano Messe Bozen on LinkedIn Fiera Bolzano Messe Bozen on Twitter Fiera Bolzano Messe Bozen on Youtube Our NEWSLETTER

Fiera Bolzano Spa Piazza Fiera 1, I - 39100 Bolzano • tel: +39 0471 516000 • fax: +39 0471 516111 • info@fierabolzano.itfieramesse.bz@pec.it • P.IVA 00098110216 • copyright
Registro Imprese Bolzano nr. 00098110216 • Capitale Sociale interamente versato 23.000.000 • Informativa privacyPrivacy policyWeb Partner