Menu
  Press area > Focus News

27/11/2019

Treni e autobus gratis per Fiera Bolzano

La mobilità sostenibile diventa realtà a Fiera Bolzano. A partire da Klimahouse 2020, il biglietto d’ingresso online sarà valido anche per il trasporto pubblico da e per il quartiere fieristico. Con un unico biglietto i visitatori potranno quindi accedere alla Fiera e viaggiare gratuitamente su autobus, treno e funivia, contribuendo così concretamente alla riduzione delle emissioni di CO2 e del volume di traffico. Fiera Bolzano è oltretutto ben raggiungibile con i mezzi pubblici: dalla stazione ferroviaria principale, ad esempio, bastano 5 minuti per arrivare a Bolzano Sud, fermata della Fiera.

 

Fiera Bolzano accoglie ogni anno circa 250 mila visitatori, prevalentemente provenienti dall’Alto Adige. Circa un altoatesino su quattro viene in Fiera una volta all’anno e spesso ci arriva con la propria autovettura. Per incentivare e facilitare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici è stata quindi trovata una soluzione pratica e semplice, in collaborazione con il Dipartimento Mobilità e STA - Strutture Trasporto Alto Adige S.p.A.

 

A partire da Klimahouse 2020 tutti i biglietti d’ingresso online, saranno contrassegnati con una “M” (mobilità pubblica) e dalla dicitura “free public transport ticket” e permetteranno di viaggiare gratuitamente, il giorno della visita in Fiera, sui mezzi pubblici di tutto l’Alto Adige. Sono escluse dal progetto le funivie del Colle, Verano, Vilpiano-Meltina e Maranza. I possessori del biglietto nominale generato online sono tenuti, in caso di necessità, a esibire il ticket in forma digitale o stampata e il documento d’identità al personale di controllo. 

 

“Come Fiera Bolzano ci impegniamo costantemente per rendere l’esperienza-fiera positiva nella sua totalità. Naturalmente questo include anche il viaggio che i visitatori affrontano per venire alle nostre manifestazioni”, spiega il Presidente di Fiera Bolzano Armin Hilpold. “Tra gli obiettivi del nostro piano strategico pluriennale c’è quello di diventare la fiera più sostenibile d’Italia. A questo proposito, contribuire alla mobilità sostenibile rappresenta un passo importante, nonché il preludio di ulteriori azioni future, per avvicinarsi, passo dopo passo, al traguardo”.

 

L’ampliamento dell’offerta del servizio di trasporto pubblico locale è uno degli obiettivi dichiarati dall’Assessore Provinciale alla Mobilità Daniel Alfreider: “Vogliamo fare tutto il possibile per far sì che l’automobile non sia più la prima scelta e che i cittadini scelgano sempre più spesso di viaggiare in autobus e in treno. La combinazione fiera-mezzi pubblici rappresenta un ulteriore passo in questa direzione”. L’Assessore ritiene inoltre che questa soluzione sia semplice e conveniente per i visitatori della Fiera, nonché utile per evitare gli ingorghi stradali. Secondo Joachim Dejaco, il direttore della STA, questa iniziativa promossa in collaborazione con Fiera Bolzano e l'Autorità per il trasporto passeggeri, propone una soluzione assolutamente accessibile all’utente delegando la questione della fatturazione a una procedura amministrativa interna. Inoltre, questo biglietto combinato è un ulteriore passo avanti per potenziare la mobilità pubblica in occasione di grandi eventi, e dice Dejaco - la digitalizzazione in corso ne facilita l’uso.