Interpoma Tour 5 - Sostenibilità prima di tutto

Due best practices

Cooperativa Roen (VOG) a Caldaro

Il nostro tour sulla sostenibilità ci porterà dapprima alla cooperativa Roen di Caldaro, derivata sei anni fa dalla fusione di tre aziende tradizionali, presso la quale è in funzione una nuova macchina selezionatrice. Il gran numero di linee di lavoro consente una maggior flessibilità del processo di selezione e calibratura. I cicli di lavoro, strutturati ex-novo e ottimizzati, permettono anche di accettare contratti di selezione in conto terzi. Un impianto fotovoltaico di proprietà fornisce tutta l’energia necessaria alla cooperativa. I moderni filtri in utilizzo rendono possibile il ricircolo dell’acqua utilizzata nelle linee di selezione e calibratura, in modo da ridurre il consumo idrico.

 

Azienda frutticola integrata Johann Maier e Monika Dissertori a Termeno

Toccherà poi all’azienda frutticola di Johann Maier e Monika Dissertori. L’azienda a gestione familiare, di medie dimensioni, si basa sui tre pilastri tipici per la Bassa Atesina: frutticoltura, viticoltura e affitto di camere o di appartamenti. Per quanto riguarda assortimento varietale e tecnica di coltivazione (es. sistemi di allevamento a multiasse), l’azienda frutticola è molto avanzata. La famiglia coltivatrice è una famiglia contadina nella testa e nel cuore, che tiene sotto controllo i cambiamenti che avvengono nei frutteti durante il periodo vegetativo e cerca di reagire prontamente alle esigenze delle proprie piante per quanto riguarda la difesa fitosanitaria e l’irrigazione.


Durante il tour verrà presentata anche SUSTAINAPPLE, la strategia per l’evoluzione sostenibile della melicoltura altoatesina.


Quando: venerdì 18 novembre

Dove: partenza in pullman da Piazza Fiera alle 8:30 e ritorno alle ore 12:00

Come: partecipazione a pagamento € 90, con Ticket online da esibire al momento della partenza 

Esaurito!

Vuoi partecipare a un altro Tour? Clicca il pulsante e scegli quelli ancora disponibili.

Ai Tours