18 — 19.10.2021

Autochtona 2021

29Giorni 6Ore 9Minuti

Autochtona premia l'autenticità

Autochtona è il forum nazionale dedicato ai vini da varietà autoctone: questo spazio nasce per raccontare al meglio le storie e le identità delle aziende che credono nel patrimonio vitivinicolo italiano. I protagonisti di Autochtona sono proprio i produttori di vino che difendono e valorizzano il loro terroir e i vitigni autoctoni che ne rappresentano l’espressione.

Per raccontare al meglio l’incredibile valore di quest’eredità vitivincola, ogni anno si riuniscono esperti degustatori della critica enologica nazionale e internazionale per assegnare gli Autochtona Award: un riconoscimento di qualità per i migliori produttori italiani da varietà autoctone.

Nel 2020 hanno partecipato oltre 340 produttori provenienti da tutta Italia, con un totale di 589 etichette, che sono state degustate da 13 degustatori.11 i vincitori finali dell’anno 2020. Quali saranno i protagonisti dell’edizione 2021?

500+ etichette
160+ vitigni autoctoni
13 degustatori
11 vincitori

Scopri la giuria degli Autochtona Award 2021!

DANIELE CERNILLI

A presiedere la giuria degli Autochtona Award 2021 arriva a Bolzano Doctor Wine Daniele Cernilli, da oltre 40 anni una delle voci più autorevoli del panorama vitivinicolo italiano e mondiale. Giornalista e critico di vini nel 2011 fonda DoctorWine.it, web magazine di riferimento per appassionati e cultori del vino. Cernilli è stato cofondatore e direttore del Gambero Rosso e curatore, per 24 edizioni, della guida Vini d’Italia. La sua esperienza nel mondo del vino lo ha portato a dare vita alla Guida Essenziale ai Vini d’Italia, pubblicata dal 2015 a oggi, con edizioni in lingua inglese e tedesca.

Dal 2012 è degustatore ufficiale al concorso Decanter Wine World Award (DWWA) e in passato è stato incluso più volte nella classifica della rivista inglese Decanter tra le 50 persone più influenti nel mondo del vino. Scrittore, conferenziere e docente ai corsi professionali di degustazione e analisi sensoriale, attualmente è anche direttore responsabile della rivista L’assaggiatore dell’Onav – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino e Chairman di 5 stars wines dal 2019.

JOHN BRUNTON

A brillare tra le stelle di Autochtona quest’anno avremo di John Brunton! Giornalista e fotografo inglese, oggi sempre in viaggio tra Venezia e Parigi, ha iniziato ad appassionarsi di fotografia e giornalismo durante il suo soggiorno in Malesia. Da allora gira il mondo e racconta le sue esperienze di viaggiatore su Guardian oltre a vantare un gran numero di altre collaborazioni prestigiose: da Lonely Planet a South China Morning. Come rappresentante del Regno Unito, ha già fatto parte della giuria internazionale del Vinitaly e non poteva mancare nel firmamento di Autochtona!

ANDERS LEVANDER

Il firmamento di Autochtona 2021 non poteva essere completo senza Anders Levander! Dopo una carriera nel mondo della finanza, Anders decide di perseguire la sua passione e scrivere di vino a tempo pieno. Ad oggi può contare oltre 35 anni di esperienza, due libri sullo Chablis e la Languedoc e un numero infinito di articoli per svariate riviste.

I paesi che gli stanno più a cuore sono Italia, Francia e Germania. In Italia infatti trascorre qualche mese nelle Marche ogni anno da ormai 10 anni. Oggi Levander è caporedattore presso Wine Publishing AB, il più importante gruppo editoriale svedese nel settore food&wine, editore delle testate online Dinvinguide.se, DryckesListan, BestChampagne.se e di numerosi altri inserti di quotidiani e riviste nazionali.

MARCO ROSSI

Dalla personalità vulcanica ed esplosiva, Marco Rossi approda in Tannico dopo numerosi progetti che vedono protagonisti il vino, il cibo e l’ospitalità.
Sull'innovativa piattaforma video della Tannico Flying School, racconta in maniera autentica le storie che si nascondono dietro ogni singola bottiglia di vino. Impegnato come teacher nei corsi che Tannico organizza a Milano, lo trovate spesso coinvolto nelle esclusive Master Experience sui vini rari selezionati dalla famosa enoteca online.

LEILA SALIMBENI

Leila Salimbeni è la food writer dell’anno per la Guida ai ristoranti di Identità Golose 2021. Firma di numerose pubblicazioni nel mondo della stampa di settore, caratterizzate da un punto di vista sempre originale e brillante, Leila Salimbeni è giornalista e scrittrice affermata nel mondo enogastronomico.
Il suo incredibile percorso accademico, coronato da una tesi sperimentale in semiotica dei consumi sull’Osteria Francescana di Massimo Bottura – con il quale, tra l’altro, ha collaborato – l’ha portata ad ha inaugurare solide collaborazioni con l’Espresso e Passione Gourmet. 

Oggi è coordinatrice editoriale di SpiritodiVino, nonché giudice della Spirits Selection nell’ambito del Concours Mondial de Bruxelles, e quest'anno illuminerà la giuria stellata degli Autochtona Award.

ALESSANDRA PIUBELLO
La prossima stella degli Autochtona Award 2021 è la giornalista Alessandra Piubello: unica donna a ricoprire in Italia il ruolo di curatrice per una guida enologica, è anche la prima e unica curatrice della Guida Oro I vini di Veronelli dal 2017. Tra i numerosi e importanti riconoscimenti conquistati durante la sua carriera, spicca il cavalierato conferito dalla «Confrérie des Chevaliers du Tastevin», la più antica istituzione del vino francese con sede in Borgogna.
Giornalista free lance, Alessandra Piubello vanta un’intensa attività letteraria per magazine e periodici di fama internazionale quali Spirito diVino, Cook_ink, Wine News, Pambianco Wine&Food, Bubble's. È considerata un’autorità nell’enogastronomia per la pubblicazione di libri e ricettari alla scoperta delle più antiche tradizioni della cultura alimentare del nostro paese.
È direttore responsabile di Queen International e Prince, e a livello internazionale collabora con Decanter, Vitisphere e Sommelier India, tra gli altri. Ha partecipato come degustatrice a concorsi di fama mondiale come il Decanter World Wine Award (al quale ha partecipato come unica giornalista italiana presente), Mundus Vini, Vinalies Internationales di Parigi (come unica giornalista donna italiana invitata) e il Concours Mondial de Bruxelles.

ALESSANDRO FRANCESCHINI 

La prossima stella è Alessandro Franceschini, storico curatore degli Autochtona Award. Giornalista free lance, si dedica alla divulgazione nel mondo del vino, della grande distribuzione e dell’ortofrutta. È direttore del sito e della rivista (Viniplus di Lombardia) dell'Associazione Italiana Sommelier della Lombardia (@aislombardia) oltre che redattore per Lavinium, nonché collaboratore per testate come l'Informatore Agrario e le pagine GazzaGolosa della Gazzetta dello Sport. 

Inoltre è docente di Master alla Scuola di Comunicazione dell'università IULM di Milano e in passato ha collaborato con la guida ai ristoranti del Touring Club e con la guida vini de L'Espresso. Coautore del libro "Il vino naturale. I numeri, gli intenti e altri racconti”, dell'Enciclopedia del Vino e del volume "Vini e Vignaioli d'Italia" del Corriere della Sera, quest’anno sarà come di consueto segretario degli Autochtona Award.

PIERLUIGI GORGONI
Pierluigi Gorgoni, affezionata stella degli Autochtona Award già dal 2010, da sempre memoria storica e coordinatore del premio. Già autore e degustatore per la guida “I Vini d’italia” de L’Espresso, oltre che responsabile delle degustazioni della rivista SpiritodiVino, vanta una carriera ventennale nel mondo del giornalismo e dell’insegnamento.
Pierluigi Gorgoni insegna infatti Comunicazione del vino presso l'Università IULM di Milano; è inoltre docente di Degustazione Critica ed Enografia nazionale e Internazionale presso ALMA, l’autorevole centro italiano di formazione professionale per cuochi, sommelier, maestri di sala e manager della ristorazione. 

Sempre in tema di didattica e di divulgazione, è stato anche autore e interprete de "Il Vino", primo corso sul vino in 16 DVD pubblicato in Italia, edito da La Repubblica. Ad un’intensa attività di insegnante affianca anche quella di scrittore: ha scritto "Il Vignaiolo Universale - La cultura nel bicchiere”, e firmato l'Enciclopedia del Vino per Dalai Editore, redatta insieme a Luca Gardini, Marco Pozzali e Andrea Grignaffini.
La Glottide (costola della rivista on-line Lavinium) è l’approdo più sincero e rilevante dei suoi ultimi lavori di redazione.

FABIO GIAVEDONI
Quest'anno avremo tra i giurati degli Autochtona Award Fabio Giavedoni. Già degustatore agli Autochtona Award 2020, ha partecipato come giurato in concorsi di caratura internazionale, come il DIWWA di Decanter. Con una grande esperienza maturata in sala, tra enoteche e ristoranti rinomati, è un punto di riferimento per la divulgazione nel mondo del vino da oltre 20 anni. È curatore nazionale della guida Slow Wine, dedicata a tutte le aziende produttrici di vini buoni, puliti e giusti.

GIUSEPPE CARRUS
Talentuoso e incredibilmente appassionato al suo mondo d’elezione, quello enogastronomico, Giuseppe Carrus sarà un pilastro portante della giuria stellata agli Autochtona Award 2021.
La sua gioventù trascorsa in Sardegna - terra di vino, natura e ottimo cibo - lo porterà a diventare un insaziabile e curioso viaggiatore alla scoperta di vini, cantine e territori. Il suo percorso nel mondo della divulgazione del vino è iniziato con una laurea in Scienze della Comunicazione e una tesi sul linguaggio delle guide gastronomiche. Con un diploma di sommelier e diversi corsi - tra cui il Master del Gambero Rosso – si è affermato nel mondo del vino.
È stato maître-sommelier alla Glass Hostaria di Cristina Bowerman, e le sue esperienze lo hanno portato fino alla redazione del Gambero Rosso, ma non solo. Con il suo estro porta avanti numerose collaborazioni con testate di settore, ed è vicecuratore per la guida Vini d’Italia. Impegnato anche sul fronte dell’insegnamento, è divulgatore e docente di tecniche e metodi per l’assaggio di vini e alimenti.

CHRISTINE MAYR

Christine Mayr è la prossima stella del firmamento degli Autochtona Award 2021: degustatrice per Vitae, la Guida ufficiale dell'Associazione Italiana Sommelier e presidentessa di AIS Alto Adige, ha fatto della sua passione per il vino una scelta di vita. 

Le sue capacità e la vocazione per questo mondo l’hanno portata a ricevere numerosi premi sin dal periodo degli studi all’Accademia del Vino in Austria. Diplomata AIS e WSET, Christine Mayr è relatrice ai corsi AIS in Alto Adige oltre che docente alla Weinakademie di Rust in Austria, ma insegna anche alla scuola enologica della cittadina tedesca di Geisenheim. 

La sua preparazione e il suo talento le hanno fatto aggiudicare il Prix Spécial del concorso europeo Ambasciatore dello Champagne. Grazie al suo palato finissimo è anche ambasciatrice del gusto Alto Adige: “il gusto arricchisce la vita e consente di capire una terra nel suo complesso”

Vuoi scoprire le Masterclass 2021?

Scopri le Masterclass dedicate ai vini più interessanti e tutti gli eventi dedicati al vino all'interno di Hotel!

Scopri di più

Questo è stato l'Autochtona Award 2020

L’edizione 2020 è stato un grande successo per la qualità e per la diversità dei campioni in gara. La giuria infatti ne è stata molto soddisfatta per le gemme enoiche che hanno avuto il piacere di assaggiare e premiare.

Se vuoi conoscere tutti gli undici vincitori guarda i video!

Alessandra Piubello

Alessandra Piubello

Giornalista indipendente e co-editor Guida Oro Vini Veronelli

Un’esperienza di valore, grazie ai produttori che rendono unica la nostra Italia. Grazie Autochtona!

Alessandra Piubello

Giornalista indipendente e co-editor Guida Oro Vini Veronelli
Pierluigi Gorgoni

Pierluigi Gorgoni

Coordinatore Autochtona Award

Un’edizione 2020 molto particolare, con la degustazione più stimolante che io abbia mai fatto qui a Bolzano.

Pierluigi Gorgoni

Coordinatore Autochtona Award
Chiara Giannotti

Chiara Giannotti

vino.tv

Un bellissimo premio che permette di perlustrare e mettere a confronto vitigni autoctoni di tutta Italia.

Chiara Giannotti

vino.tv

Ti interessa approfondire le varietà autoctone dell'Alto Adige, come il Lagrein, il Pinot Bianco o la Schiava? Hai la possibilità di visitare Hotel anche il 20 e il 21 ottobre? In quei giorni i Vignaioli dell'Alto Adige organizzano Vinea Tirolensis, la loro degustazione annuale. Un appuntamento unico con degustazioni e Masterclass per conoscere un territorio vitivinicolo speciale.

Nessuna storia trovata per i criteri selezionati!

Vuoi essere sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni che ti potrebbero interessare.

Iscriviti subito

Siamo a tua disposizione