4a fiera specializzata per protezione civile, antincendio, emergenza

22 - 24 marzo 2013
9.00 - 17.00

4a fiera specializzata per protezione civile, antincendio, emergenza
  Civil Protect è ...
Share |


Ottimi risultati per Civil Protect 2013

Civil Protect 2013 registra il 100% di commenti positivi

•    9.000 visitatori e 113 espositori
•    100% di giudizi positivi da parte dei visitatori
•    buona soddisfazione da parte degli espositori
•    circa 530 partecipanti al congresso
•    oltre 500 spettatori alle dimostrazioni in aria scoperta
•    90% di visitatori con profilo professionale

Questo il positivo bilancio della quarta edizione della fiera specializzata Civil Protect, che si è conclusa dopo un’intensa tre giorni nei padiglioni di Fiera Bolzano.



Clicca sull'immagine per scaricarla in alta risoluzione

L'utilizzo delle foto è liberamente consentito a patto di citare la fonte: Fiera Bolzano Spa, dove non diversamente specificato

Canale Civil Protect su YouTube

Fiera internazionale specializzata per protezione civile, antincendio, emergenza

Civil Protect è la piattaforma informativa dedicata ai settori dell’emergenza, protezione civile, antincendio e rivolta a coloro che si dedicano con passione ai cittadini in situazioni d'emergenza.

Organizzazioni di pronto soccorso, volontari della protezione civile, vigili del fuoco, responsabili e operatori delle istituzioni e degli enti pubblici possono trovare in fiera novità e informazioni utili per la loro professione.

Civil Protect è un punto d'incontro per tutto il settore! 

Colleziona le locandine di Civil Protect

test
Locandine da scaricare Locandine da scaricare Locandine da scaricare
Locandine da scaricare Locandine da scaricare Locandine da scaricare

Avviso!  

Invitiamo i nostri espositori a fare ATTENZIONE a proposte inviate da FAIRGUIDE.COM, EXPO-GUIDE.COM, EVENT-FAIR e BUILDTEC MARKET.COM per l'inserimento nei relativi annuari: maggiori informazioni.

Seguici su Facebook  

Press News

 
25/03/2013
2013

Share |
Civil Protect 2013 registra il 100% di commenti positivi

•    Quasi 9.000 visitatori e 113 espositori

•    100% di giudizi positivi da parte dei visitatori

•    buona soddisfazione da parte degli espositori

•    circa 530 partecipanti al congresso e oltre 500 spettatori alle dimostrazioni in aria scoperta

•    90% di visitatori con profilo professionale

Questo il positivo bilancio della quarta edizione della fiera specializzata Civil Protect, che si è conclusa domenica sera dopo un’intensa tre giorni nei padiglioni di Fiera Bolzano. Questa manifestazione sottolinea l’importanza dell’Alto Adige nel settore della protezione civile, emergenza e antincendio e si presenta come punto d’incontro per tutto il settore.

Quasi 9.000 visitatori (un +20% rispetto al 2011) sono giunti a Bolzano per la quarta edizione di Civil Protect, che si è conclusa ieri registrando il 100% di giudizi positivi, come rilevano i risultati dell’indagine svolta da Fiera Bolzano tra i visitatori: il 28,9% ha giudicato “molto buona” la manifestazione, il 60,4% “buona” e il 9,6% “soddisfacente” e l’89,6% dei visitatori intervistati ha espresso l’intenzione di voler tornare alla prossima edizione prevista per il 2015, mentre l’84,6% ha affermato che Bolzano è la sede più adatta per una manifestazione come questa. Anche il profilo professionale dei visitatori è molto alto e raggiunge il 90%, solo il 10% afferma di essere venuto in fiera per motivi privati.
La manifestazione è stata accompagnata da un articolato programma d’iniziative giudicate molto interessanti, tra queste le dimostrazioni live in area scoperta, soprattutto nella giornata di domenica. Inoltre, il congresso internazionale, suddiviso in quattro moduli, ha fatto da sfondo alla fiera specializzata Civil Protect, con la presenza di circa 530 operatori nazionali ed esteri. Dei quasi 9.000 visitatori, il 23,9% viene da varie località altoatesine, il 16,1% è giunto dalla provincia di Trento, il 19,6% dal veneto, il 7,9% dalla Lombardia, il 10% dall’Emilia Romagna, il 20,4% da altre regioni italiane e un 1,5% dall’estero, a dimostrazione di come questa manifestazione abbia acquisito notorietà nel resto d’Italia.

Buona soddisfazione anche tra gli espositori, Paolo Forcellini, Sales and marketing manager di Jolly Scarpe afferma: “Siamo contenti dell’andamento della fiera perché è una fiera in crescita con un bel movimento. La nostra azienda propone calzature di sicurezza e Civil Protect è per noi il riferimento per l’Alto Adige”.
Con la stessa soddisfazione conclude Civil Protect anche Reisl Christian, Sales director di Iveco Magirus: “Siamo molto contenti. Per noi l’Alto Adige è un mercato importante e Civil Protect ci da la possibilità di presentarci”.
Contento anche Aldo Ferrazzi della ditta Reverse: “Esponiamo a Civil Protect per misurarci col mercato e far vedere i nostri prodotti. I visitatori della fiera sono qualificati e i 3 giorni sono ideali per fare incontri”.


Informazioni dettagliate alla pagina www.civilprotect.it

 
22/03/2013
2013

Share |
Volontari e professionisti della protezione civile sono sotto i riflettori da oggi a domenica con Ci

Con Civil Protect, la fiera specializzata per protezione civile, antincendio, emergenza, inaugurata stamane dal Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano e capo del dipartimento provinciale antincendio e civile, Luis Durnwalder, da oggi, venerdì 22 a domenica 24 marzo, i protagonisti a Fiera Bolzano sono tutte le persone che durante l’anno operano con coraggio, rapidità e professionalità in questi settori per garantire un servizio a tutti i cittadini.

Giunta alla sua quarta edizione, Civil Protect è un appuntamento autorevole di alta formazione e di approfondimento professionale che si pone l’obiettivo di affrontare concretamente i temi della protezione civile, emergenza e antincendio. Oltre all’ampio spazio espositivo, articolato su 15.000 mq e allestito con le ultime novità di prodotto firmate da 113 aziende altamente specializzate provenienti da 6 diverse nazioni, Fiera Bolzano offre un ricco programma di convegni, workshop e dimostrazioni di elevato profilo che evidenziano le best practices italiane e internazionali.

La manifestazione è stata inaugurata oggi alla presenza di Paola Pagliara, dirigente del dipartimento Protezione Civile Nazionale, che ha portato i saluti del prefetto Franco Gabrielli, impegnato su altri fronti e che ha confermato l'importanza di questo tipo di manifestazioni dedicate alla protezione civile come punto d'incontro per tutti coloro che operano in questo settore a tutti i livelli per scambiare idee e confrontarsi e per fare proprie anche le soluzioni già adottate da altri. Presente anche il Sindaco del Comune di Bolzano, Luigi Spagnolli: "Ogni euro investito nella protezione e nella prevenzione di pericoli e incidenti aiuta a risparmiare, poiché previene o evita catastrofi che potrebbero poi costare molto di più per essere risolte", ha affermato Spagnolli. Anche Emercom, il Ministero della protezione civile russo, era presente all’inaugurazione in qualità di ospite d’onore insieme al capo del dipartimento della protezione civile della provincia di Bergamo, il dott. Fausto Carrara e una delegazione della Calabria. Infine, il Presidente della Giunta Provinciale, Luis Durnwalder ha dichiarato ufficialmente aperta la fiera e ha visitato personalmente le aziende presenti e gli stand delle istituzioni più importanti del settore per informarsi sulle novità presentate per il comparto, in cui lui stesso opera.

I lavori del congresso sono partiti oggi con buon successo di partecipazione per il primo e il secondo modulo dedicati rispettivamente a “Comunicazione del rischio e comunicazione nella crisi” e a “Opere idrauliche - Rischio idraulico: la manutenzione di corsi d'acqua nell'ottica della protezione civile”. I lavori continuano nella giornata di domani, sabato 23  marzo con il modulo 3 e 4 intitolati “Traumaday” a cura di Croce Bianca, Croce Rossa e Centrale provinciale d’emergenza, con riconoscimento di crediti ECM. Inoltre, fino a domenica 24, sono molte le tematiche trattate da espositori, associazioni e addetti del settore per fornire una piattaforma d’informazione a 360 gradi. Tutto il programma degli eventi si trova sul sito della manifestazione: www.civilprotect.it

A completare l’offerta di questo fine settimana all’insegna della protezione civile, antincendio ed emergenza, nella giornata di domenica 24 marzo 2013  alle ore 11.00 si svolge una dimostrazione in area scoperta di un intervento dopo un incidente stradale, operato dai corpi dei Vigili del Fuoco Volontari di Oltrisarco/Aslago, Gries, Bolzano, la Scuola Provinciale Antincendi dell’Alto Adige e il Soccorso Sanitario.
Mentre, ancora domani e domenica, alle ore 11.00, 14.30 e 16.00 si svolgono delle dimostrazioni organizzate dall'unità cinofile da soccorso, Brunico Alto Adige.

Per informazioni: www.civilprotect.it
Sempre aggiornati su: www.facebook.com/civilprotect

 
21/03/2013
2013

Share |
Tata XENON Pick Up 2.2 DiCor 16v a Civil Protect 2013

Presso lo stand nr D25/14 del settore CD, MELIAN ITALIA - Importatore e Distributore per l'Italia delle autovetture e dei veicoli commerciali
TATA – espone XENON Pick Up 4x4 cabina doppia, appositamente allestito per la Protezione Civile.

La gamma pick up XENON - disponibile sia a trazione posteriore che 4x4 integrale inseribile - offre modelli a 2 posti (cabina singola) o a 5 posti (cabina doppia). Nella versione 4x2 vi è anche la possibilità dell'autotelaio cabinato passo lungo, ideale per la trasformazione in veicoli speciali muniti di scale automontanti oppure per mezzi operativi stradali, antincendio e simili. Il propulsore è un 2.2 litri turbodiesel ad iniezione diretta common rail con potenza massima di 150 CV (110 kW) a 4.000 giri.
Tutti sono estremamente versatili e si prestano a molteplici allestimenti speciali.

Molto frequenti gli allestimenti per Vigili del Fuoco, Comuni, Forze Militari e Civili, Unità Cinofile e, appunto, per la Protezione Civile.
MELIAN ITALIA si è, infatti, aggiudicata la gara 2012/2013 Consip SpA - società del Ministero dell'Economia e delle Finanze che gestisce le gare di appalto per conto di tutti gli Enti Statali che non intendono bandirle autonomamente; tutte le versioni 4x4 sono dunque fornite direttamente a Pubbliche Amministrazione ed Ente Pubblici.

XENON Pick Up è omologato autocarro N1 e gode di 3 anni di garanzia (o 100.000 km, a seconda di quale evento si verifichi per primo). A richiesta, la garanzia è prolungabile di altri 2 anni. TATA offre anche servizi EuropAssistance 24h su 24h.
Per gli allestimenti speciali di XENON, Melian Italia collabora con OCHNER RICAMBI e INTAV (progettazione e realizzazione di segnalatori luminosi e sonori).
----------------------------------------------------------------------------------
Melian Italia Srl
via Nazionale 52 - 39040 Salorno (BZ) - tel. 0471 888 400
www.tatamotors.it

 
14/03/2013
2013

Share |
Formazione professionale garantita dal ricco programma congressuale

Civil Protect va nuovamente in scena a Bolzano dal 22 al 24 marzo con un ricco programma congressuale. Fiera Bolzano rinnova così il suo impegno nella divulgazione delle tematiche legate alla sicurezza e all’emergenza nel campo della protezione civile e antincendio.

Bolzano, 14 marzo 2013 – Giunta alla sua quarta edizione, Civil Protect è un appuntamento autorevole di alta formazione e di approfondimento professionale che si pone l’obiettivo di affrontare concretamente i temi della protezione civile, emergenza e antincendio. Oltre all’ampio spazio espositivo, articolato su 15.000 mq e allestito con le ultime novità di prodotto firmate da aziende altamente specializzate, Fiera Bolzano offre un ricco programma di convegni, workshop e dimostrazioni di elevato profilo che evidenziano le best practices italiane e internazionali.

Il calendario di eventi prevede numerosi appuntamenti a partire dal 22 marzo, data  di inaugurazione alla presenza del prefetto Franco Gabrielli, Capo della protezione civile italiana. La prima giornata di Civil Protect si apre con il convegno internazionale organizzato da Fiera Bolzano in collaborazione con gli autorevoli partner della manifestazione, che si svolge nella Sala Latemar all’interno dei padiglioni fieristici.

Il primo modulo del congresso, intitolato “Comunicazione del rischio e comunicazione nella crisi” a cura della Ripartizione Protezione antincendi e civile della Provincia Autonoma di Bolzano affronta il servizio stampa e media in situazioni di crisi con il dr. Peter Obermüller, giornalista di radio Ö3 di Salisburgo, seguito dal dr. ing. Christoph Oberhollenzer, Direttore scuola provinciale antincendi dell'Alto Adige con un intervento sulla nuova rete digitale di allertamento. L’ing. Markus Rauch, coordinatore servizio radiocomunicazioni provinciali della Provincia Autonoma di Bolzano presenterà il sito www.tetra.sudtirolo, mentre Matteo Vischi, della ripartizione protezione antincendi e civile della Provincia Autonoma di Bolzano  e il dr. Klaus Fiechter, Consorzio dei Comuni della Provincia di Bolzano affrontano la gestione efficace delle informazioni, come  strumento di prevenzione e resilienza e della realizzazione della piattaforma di gestione del rischio e comunicazione tra comuni e Provincia nell'ambito del progetto INTERREG IV-A RiMaComm. Conclude la mattinata la dr. Michela Munari, direttrice dell’Ufficio Idrografico, Provincia Autonoma di Bolzano con l’intervento intitolato: “Commissioni valanghe: sono ancora attuali?”.

Fiumi e torrenti svolgono molteplici funzioni, dallo smaltimento delle piene alle funzioni ecologiche, fino alle possibilità ricreative per la popolazione. Dopo ogni evento alluvionale, i gravi danni che ne derivano,  ripropongono le annose discussioni in merito alla manutenzione degli alvei e della vegetazione. Per questo Civil Protect, con il secondo modulo, nel pomeriggio di venerdì, curato della Ripartizione Opere Idrauliche della Provincia Autonoma di Bolzano e intitolato “Opere idrauliche - Rischio idraulico: la manutenzione di corsi d'acqua nell'ottica della protezione civile” presenta esempi pratici di manutenzione dei corsi d’acqua con particolare attenzione agli aspetti conflittuali tra protezione dalle alluvioni, protezione civile e tutela della natura. In particolare il dr. Rudolf Pollinger, Direttore Ripartizione Opere Idrauliche della Provincia Autonoma di Bolzano parla di manutenzione dei corsi d’acqua in Provincia di Bolzano, mentre il dott. Guglielmo Berlasso, Direttore centrale Protezione civile della Regione Friuli Venezia Giulia, e il prof. Vincenzo D’Agostino, professore associato Dipartimento di territorio e sistemi agro-forestali TESAF dell’Università degli Studi di Padova, parlano della manutenzione dei corsi d’acqua nella Regione Friuli Venezia Giulia per la protezione dalle alluvioni in un’ottica di tutela sostenibile della natura: dai presupposti tecnico-scientifici ai criteri pianificatori ed operativi. Il dott. Claudio Cavazza, Servizio Tecnico Bacino Reno, Regione Emilia-Romagna espone le problematiche del legname flottante e la gestione sostenibile della vegetazione nei corsi d'acqua dell'Emilia-Romagna, il dott. Roberto Gagna, Presidente del Coordinamento provinciale Volontari Protezione civile di Cuneo presenta l’operazione „Paesi sicuri“ come esempio di manutenzione di corsi d’acqua in Provincia di Cuneo e l’ing. Paola Pagliara, Rappresentante del Dipartimento Protezione civile nazionale Italia interviene sul sistema di allertamento nazionale per il rischio idraulico.

I lavori continuano nella giornata di sabato 23  marzo con il modulo 3 e 4 intitolati “Traumaday” a cura di Croce Bianca, Croce Rossa e Centrale provinciale d’emergenza, con riconoscimento di crediti ECM.
La mattina si susseguono il dr. Helmuth Ruatti, Anestesista e istruttore ERC di Bolzano con le novità sui provvedimenti in caso di traumi negli adulti e con indicazioni sulla gestione del rischio nella medicina d’urgenza, il dr. Alexander Franz, medico d’urgenza del servizio provinciale emergenza, Azienda Sanitaria Alto Adige sul trattamento del politrauma all'interfaccia preclinica/clinica, il dr. Alessandro Boscolo, medico d’urgenza del servizio provinciale emergenza, Azienda Sanitaria Alto Adige sul management delle vie aeree in emergenza preclinica e il dr. Giacomo Strapazzon, medico dell'Istituto per la medicina d'Emergenza in Montagna, Eurac Bolzano sull’ipotermia decorso in età adulta e pediatrica.
Nel pomeriggio, invece si parla di politraumi in eventi NEV (Numero Elevato Vittime) con il dr. Walther Dietl, medico d’urgenza del servizio provinciale emergenza, Azienda Sanitaria Alto Adige, di Trauma - Group Alto Adige con la dott. Angela Piovaticci, Infermiera del servizio provinciale emergenza, Azienda Sanitaria Alto Adige, di trattamento preclinico dello shock in età adulta e pediatrica con il dr. Agnes Zöggeler, Reparto di intensiva dell’ospedale di Bolzano, Azienda Sanitaria Alto Adige, di trattamento preclinico del trauma cranico
con il dr. Andreas Schwarz, Neurochirurgia ospedale di Bolzano, Azienda Sanitaria Alto Adige, di trattamento preclinico del trauma spinale con il dr. Maximilian Broger, Neurochirurgia ospedale di Bolzano, Azienda Sanitaria Alto Adige e di nuovo con  il dr. Helmuth Ruatti, ma questa volta sulle novità nei provvedimenti in caso di traumi pediatrici.


Il congresso si svolge in italiano e in tedesco con traduzione simultanea. La partecipazione al congresso è gratuita, per motivi organizzativi è però obbligatoria e vincolante la registrazione sul sito della manifestazione.


Per informazioni: www.civilprotect.it
Sempre aggiornati su: www.facebook.com/civilprotect

 
14/03/2013
2013

Share |
Dimostrazioni e seminari

Oltre al congresso internazionale Civil Protect, dal 22 al 24 marzo a Fiera Bolzano, è corredata da altri seminari, workshop e dimostrazioni in aria scoperta che offrono momenti informativi e formativi di alto livello professionale per chi opera nella protezione civile, antincendio ed emergenza.

Associazioni e aziende che operano nel settore dell’emergenza, dell’antincendio e di servizi per la protezione civile sfruttano Civil Protect, la fiera specializzata per tutto il comparto, come piattaforma per offrire ai propri associati o agli operatori interessati un programma di primo ordine.

Venerdì 22 marzo dalle ore 09.30 alle ore 10.00, in collaborazione con Motorola, presso la sala Schreckbichl, nel centro congressi  Four Points Sheraton/Fiera Bolzano, BPG Radiocomunicazioni offre un convegno dedicato all’evoluzione delle radiocomunicazioni digitali in emergenza, seguito dalle ore 10.00 alle ore 10.30 da un convegno sui sistemi di comunicazioni speciali per missioni critiche organizzato in collaborazione con Savox.
Nel pomeriggio, invece, dalle ore 14.00 alle ore 17.00 si svolge un simposio sulle tecnologie satellitari negli interventi di soccorso presso la sala Vajolet, in galleria all’interno dei padiglioni fieristici, livello 0. Le imprese tecnologiche dell‘Alto Adige incontrano i partner del network del circondario del Berchtesgadener Land in Baviera per scambiare informazioni sullo status della tecnologia e sviluppare progetti futuri, per questo il simposio, organizzato dal TIS Innovation Park, si terrà in sola lingua tedesca.

Sabato 23 marzo, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso la sala Vajolet, galleria, livello 0, si svolge il convegno dal titolo “Rianimazione di emergenza tra defibrillazione e accesso vascolare intraosseo” organizzato dalla ditta Oscar Boscarol. Le tematiche affrontate vertono su due aspetti fondamentali: il primo riguarda il trattamento dell’arresto cardiocircolatorio quindi il funzionamento del defibrillatore semiautomatico esterno; mentre il secondo affronta la tematica dell’accesso vascolare intraosseo, valutandone gli aspetti fondamentali dal punto di vista teorico e pratico. Al termine della discussione tutti i partecipanti hanno la possibilità di utilizzare i dispositivi. Il programma completo e la scheda di registrazione si trovano sul sito www.boscarol.it. La partecipazione al convegno è gratuita previa conferma d’adesione.
Subito dopo, nella stessa sala, dalle ore 14.00 alle ore 16.00 si svolge invece il convegno Onda Selvaggia “Zip e Uomo Imbracato: tecniche evolute di salvamento fluviale in acqua mossa” con la possibilità di ricevere un attestato di partecipazione.

Domenica 24 marzo, dalle ore 10.00 alle 13.00 presso la sala Latemar, galleria, livello 0, è la volta del convegno intitolato “Adunata Nazionale degli Alpini, Il ruolo della Protezione Civile ANA”.

Il Centro Studi Protezione Civile - Istituto Italiano di Resilienza, presso il proprio stand situato al D22/60 oppure presso l’area conferenze di Civil Protect, offre un ampio programma di corsi operativi e seminari tecnici con rilascio di attestato di partecipazione da venerdì 22 a domenica 24 marzo durante tutto l’arco della giornata sui temi di sicurezza nell'utilizzo di attrezzatura, rischi idrogeologici, norme di sicurezza per il volontariato in protezione civile e salvaguardia psicologica del soccorritore. Anche i volontari della Croce Rossa e della Croce Bianca, dei Vigili dei Fuoco e del Soccorso Alpino animano tutte e tre le giornate di Civil Protect con dimostrazioni pratiche nell’area scoperta del quartiere fieristico.

Per informazioni: www.civilprotect.it
Sempre aggiornati su: www.facebook.com/civilprotect

 
11/03/2013
2013

Share |
Civil Protect 2013: il mondo della protezione civile in Fiera

Civil Protect, Fiera specializzata per protezione civile, antincendio, emergenza, illustrerà al pubblico come operano i soccorritori che assistono i cittadini colpiti da una calamità; in esposizione particolari attrezzature ed equipaggiamenti indispensabili a coloro che debbono essere sempre pronti in caso d’emergenza. Non mancheranno dimostrazioni pratiche a cura di chi, sottoposto a continue esercitazioni, è in grado di intervenire in tempi rapidissimi. L’appuntamento con Civil Protect è dal 22 al 24 marzo nel quartiere fieristico di Bolzano.

Anche quest’anno il congresso internazionale nell’ambito di Civil Protect 2013, pensato per operatori, volontari, istituzioni ed organizzazioni, tratterà temi di grande attualità nel settore protezione civile, antincendio, emergenza e soccorso.
Dal 22 al 24 marzo nell’area scoperta del quartiere fieristico i volontari della Croce Rossa e della Croce Bianca, dei Vigili dei Fuoco e del Soccorso Alpino animeranno dimostrazioni pratiche che si preannunciano particolarmente istruttive.
Civil Protect sarà arricchita da un nutrito programma d’informazione cui farà da sfondo un’ampia presentazione di prodotti e soluzioni all’avanguardia, proposti dalle più significative aziende del settore. Massiccia la presenza di aziende attive nei settori di riferimento tipici di Civil Protect - emergenza, protezione civile, antincendio- che in Fiera esporranno automezzi antincendio e sanitari, veicoli speciali, abbigliamento tecnico, dispositivi di protezione individuale, allestimenti speciali, soluzioni logistiche per la protezione civile, sistemi di radiocomunicazione.
Le istituzioni regionali tra cui la Ripartizione antincendi e civile promuoveranno iniziative ideate per i bambini e presenteranno la loro preziosa attività a favore dell’intera collettività.
Tra i numerosi espositori di Civil Protect 2013 figurano molte aziende straniere provenienti, tra l’altro, da Svizzera, Germania e Francia. Emercom, il Ministero della protezione civile russo, sarà presente alla rassegna in qualità di ospite d’onore e saprà come catturare l’interesse dei visitatori grazie ad un programma di partecipazione particolarmente esteso.
Fiore all’occhiello di Civil Protect 2013 sarà la presenza del prefetto Franco Gabrielli, Capo della protezione civile italiana, che interverrà alla cerimonia inaugurale di Civil Protect in programma venerdì 22 marzo alle ore 12,30.

Per informazioni: www.civilprotect.it
Sempre aggiornati su: www.facebook.com/civilprotect

 
25/02/2013
2013

Share |
UN SISTEMA INNOVATIVO DI PREALLARME SISMICO

In occasione della CIVIL PROTECT 2013, una fiera internazionale dedicata alle problematiche
connesse alla protezione civile, ai sistemi antincendio e alle emergenze, che avrà luogo a Bolzano
dal 22 al 24 marzo 2013, verrà presentato, per la prima volta in Italia, un sistema innovativo di
preallarme sismico, nominato secty lifePatron®.

Si tratta di un brevetto tedesco, che è stato sviluppato da sectyelectronics, in stretta
collaborazione con Istituti di ricerca, e precisamente, con il GeoForschungsZentrum di Potsdam.

Considerando che l’Italia è un Paese fortemente esposto al rischio sismico, questo nuovo sistema di
preallarme potrebbe garantire un livello di sicurezza molto elevato, per l’intera popolazione.

In caso di terremoto, il sistema attiva un preallarme in seguito al quale può, per esempio,
disinserire in automatico la rete di distribuzione del gas e così salvare numerose vite e ridurre
possibili danni, come esplosioni e incendi.

secty lifePatron® ha già trovato campi di applicazione in diverse aree del mondo. Per esempio, in
Svizzera, questo sistema ha riscosso l’approvazione unanime, tanto che le IWB (Industrielle Werke
Basel/città di Basilea) l’hanno installato recentemente per controllare e gestire la rete
principale di distribuzione del gas, in caso di terremoto.

Presso lo stand fieristico dell’agente generale in Italia per secty lifePatron®, la ditta SI/ONTEC,
con ufficio di rappresentanza a Bologna, sarà presente anche l’Ingegner Jürgen Przybylak,
progettista di questo sistema di preallarme sismico, che potrà illustrare tutte le caratteristiche
tecniche e i campi applicativi, che vanno dalla rete di distribuzione del gas, all’edilizia civile,
all’industria ed al settore dei trasporti, come ad.es. l’alta velocità,  le stazioni ferroviarie e
metropolitane, gli aeroporti, etc.

Per ulteriori informazioni tecniche potete contattare il sito del Progettista:
www.secty-electronics.de/it. Per qualsiasi altra informazione contattare direttamente il firmatario
(Jan Sion) al: 336 39 75 299.

Saremo molto lieti di poterVi incontrare personalmente, in occasione della CIVIL PROTECT 2013,
presso il nostro stand fieristico D24/62 dal 22 al 24 marzo 2013.

 
14/02/2013
2013

Share |
Intervista a Christian Reisl, Direttore vendite di IVECO Magirus Brandschutztechnik Srl (A)

Alla vigilia dell’apertura di Civil Protect abbiamo colto l‘occasione per scambiare quattro chiacchiere con Christian Reisl, Direttore vendite di IVECO Magirus Brandschutztechnik GmbH (A).

In quest’intervista il signor Reisl spiega perché l’azienda espone a Civil Protect dalla prima edizione e quali saranno i prodotti novità in mostra il prossimo marzo.

1. IVECO, il maggior espositore di Civil Protect, espone alla fiera specializzata fin dalla prima edizione: perché?

CR: Tra Alto Adige e Austria vi è, da sempre, uno stretto legame di emozioni, confermato dalla grande fiducia che i vigili del fuoco altoatesini ci hanno sempre rinnovato. L’Alto Adige è diventato un mercato di fondamentale importanza per la nostra azienda che riesce a soddisfarne le richieste grazie all’elevata qualità dei prodotti proposti, al consolidato know-how e alla notevole flessibilità.

2. Cosa si aspetta dalla partecipazione all’edizione 2013 di Civil Protect?

CR: Nei mesi scorsi alcune voci che circolavano sulla nostra azienda hanno certamente creato incertezze anche tra i vigili del fuoco altoatesini. Partecipando alla rassegna intendiamo dare loro un segno chiaro e forte e nel contempo consolidare la fiducia nella nostra azienda.

3. Che cosa esporrete?

CR: Esporremo prodotti specifici pensati per il mercato locale ed un vasto assortimento di attrezzature ed accessori per i corpi dei vigili del fuoco. Confezioneremo inoltre proposte mirate per gli operatori in visita alla Fiera.

4. Esporrete prodotti novità oppure annuncerete delle novità sull’azienda?

CR: In Fiera presenteremo una novità assoluta nel settore delle autoscale girevoli: il modello M 42 L-AS verrà esposto per la prima volta fuori dal mercato tedesco proprio alla Civil Protect.

Sono un grande appassionato dell’Alto Adige e un vigile del fuoco molto attivo. Mi farà molto piacere dare il benvenuto a tutti coloro che giungeranno in visita nel nostro stand presso il quale sarò particolarmente lieto di cogliere anche la più piccola occasione per presentare la IVECO Magirus Brandschutztechnik Srl.

 
05/11/2012
2013

Share |
Rischio idrogeologico ed idraulico al congresso

Rischio idrogeologico e rischio idraulico tra gli highlights del congresso internazionale di Civil Protect 2013, la fiera specializzata per protezione civile, antincendio, emergenza in programma a Fiera Bolzano dal 22 al 24 marzo 2013, appuntamento imperdibile di formazione ed informazione per volontari e professionisti nel settore dell’emergenza, protezione civile e antincendio.

Il Dipartimento della Protezione civile, in raccordo con le strutture operative, le Regioni e le amministrazioni territoriali, segue l’evoluzione delle perturbazioni che portano fasi di maltempo sull’intera penisola con rovesci e temporali intensi in questi ultimi giorni. Quando si verifica un fenomeno legato al rischio meteo-idrogeologico e idraulico, il Dipartimento della Protezione Civile interviene in base alla portata dell'evento e alla capacità delle risorse locali di farvi fronte. Se necessario vengono inviati uomini e mezzi sui territori interessati per dare supporto alle autorità locali. In caso di emergenze di rilevanza nazionale il Dipartimento indirizza e coordina l'intervento in emergenza. Neve, maltempo, frane, esondazioni, alluvioni sono tutte emergenze che la Protezione Civile deve affrontare con situazioni di criticità sul territorio, sul sistema ferroviario principale e sulla viabilità. 

Proprio della gestione del rischio idrogeologico e del rischio idraulico si parlerà nel congresso internazionale di Civil Protect 2013. A questa tematica è dedicato un intero modulo nella giornata del 22 marzo 2013, il primo giorno di fiera.

Il tradizionale congresso di Civil Protect si propone come piattaforma di primo livello per affrontare tematiche di grande attualità per tutto il comparto della protezione civile ed emergenza a livello mondiale.

Tutte le informazioni alla pagina: www.civilprotect.it

Per rimanere sempre aggiornati, Civil Protect è anche su Facebook, diventa fan della nostra pagina: facebook.com/civilprotect

 
08/10/2012
2013

Share |
Protezione civile ed emergenza chiamati al congresso di Civil Protect 2013

Tematiche importanti per i funzionari attivi nel settore della protezione civile, telecomunicazioni, emergenza, soccorso sanitario e servizi in caso di maxi eventi sono gli highlights del congresso internazionale di Civil Protect 2013. Dal 22 al 24 marzo 2013 volontari e professionisti nel settore dell’emergenza, protezione civile e antincendio sfrutteranno l’appuntamento a Bolzano come piattaforma di formazione e informazione.

Il tradizionale congresso internazionale di Civil Protec si propone come piattaforma di primo livello per affrontare tematiche di grande attualità per tutto il comparto della protezione civile ed emergenza.
Venerdì 22 marzo 2013 si svolge un convegno dedicato alle telecomunicazioni e uno incentrato sulla protezione civile rivolto ai comuni e alle province.
La giornata di sabato 23 marzo 2013, invece, è dedicata ai temi dell’emergenza, del soccorso sanitario, traumi e servizi e soccorso in caso di maxi eventi.
Particolare interesse suscitano le dimostrazioni in area scoperta organizzate da Croce Bianca e Croce Rossa, Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino.

Oltre al ricco programma formativo ed informativo con congressi, dimostrazioni pratiche e presentazioni di prodotti all’avanguardia, Civil Protect è una vetrina importante per le aziende che operano in questo settore. Tradizionalmente forti i settori dell’emergenza, dell’antincendio e della protezione civile: in mostra automezzi antincendio e sanitari, attrezzatura di pronto soccorso e dispositivi antincendio, abbigliamento tecnico, attrezzatura da campo, dispositivi di protezione individuale, sistemi di radiocomunicazione, soluzioni logistiche per la protezione civile e veicoli speciali. Quest’anno sono pervenute alcune nuove richieste di partecipazione internazionali.

Il team di Civil Protect è presente dal 5 al 7 ottobre 2012 al R.E.A.S. - Salone dell’Emergenza in programma al Centro Fiera di Montichiari (BS). Con il R.E.A.S., infatti, Civil Protect ha dato vita al Sistema delle Fiere dell’Emergenza, Antincendio, Protezione Civile e Soccorso, una forte sinergia tra Centro Fiera di Montichiari e Fiera Bolzano, orientata all’internazionalizzazione e alla promozione sui mercati europei. Queste due manifestazioni rappresentano due appuntamenti irrinunciabili per le aziende del settore.

Tutte le informazioni alla pagina: www.civilprotect.it

Per rimanere sempre aggiornati, Civil Protect è anche su Facebook, diventa fan della nostra pagina: facebook.com/civilprotect

Per prenotare uno stand potete rivolgervi a:
Fabio Da Col
Tel. 0471 516023
Fax. 0471 516111
e-mail: civilprotect@fierabolzano.it

 

 
08/05/2012
2013

Share |
Fervono i preparativi per Civil Protect 2013

Fiera Bolzano, con la collaborazione dei propri partner, tra cui in primo luogo il Dipartimento Nazionale della protezione Civile e la Provincia Autonoma di Bolzano, sta organizzando la quarta edizione di Civil Protect, Fiera internazionale specializzata per protezione civile, antincendio, emergenza, che si svolge nei padiglioni di Fiera Bolzano dal 22 al 24 marzo 2013.

Con 7.200 visitatori e 123 espositori, con il 100% di giudizi positivi da parte dei visitatori e una buona soddisfazione da parte degli espositori Civil Protect si era svolta nel 2011 a Bolzano con successo, portando nei padiglioni di Fiera Bolzano il 90% di visitatori con profilo professionale e registrando 350 partecipanti al congresso e centinaia di operatori alle dimostrazioni in aria scoperta.

Questa manifestazione sottolinea l’importanza dell’Alto Adige nel settore della protezione civile, emergenza e antincendio e si presenta come punto d’incontro per tutto il settore. In Alto Adige, infatti, la protezione civile dispone di strutture di alto livello. Il know-how, l‘organizzazione e le attrezzature utilizzati, soprattutto da volontari, sono all‘avanguardia sul territorio nazionale e vengono costantemente sviluppati e rinnovati.

Civil Protect offre una panoramica a 360° nei settori delle calamità e della protezione civile, l’appuntamento fieristico dedicato alla gestione dell’emergenza torna dal 22 al 24 marzo 2013 per dare uno spaccato completo ed approfondito della più moderna tecnologia, per mostrare veicoli collaudati speciali e per presentare attrezzature professionali ed accessori specifici impiegati ed utilizzati tutti i giorni da coloro che operano nella protezione civile.
La fiera specializzata Civil Protect è soprattutto indirizzata ai responsabili e funzionari di enti pubblici e di organizzazioni che operano nel settore dei soccorsi, a vigili del fuoco, operatori sanitari, volontari della protezione civile, staffette canine di soccorso, forze militari e civili. La fiera bolzanina rappresenta, per gli operatori del settore, un‘occasione unica e imperdibile per presentare a tutte queste categorie, la propria azienda e i propri prodotti e per allacciare contatti molto qualificati con operatori professionali e volontari del mondo della protezione civile.

Confermano i buoni risultati di Civil Protect a Bolzano le opinioni delle aziende espositrici. Ugo Rassele, responsabile vendite di Niederstätter al termine di Civil Protect 2011 ha affermato: “Per noi quest’anno la fiera è andata molto, ma molto bene, è la prima volta che esponiamo il nostro nuovo prodotto e abbiamo avuto i riscontri che noi cercavamo: sono stati presenti per la protezione civile le persone autoritarie che veramente possono decidere se acquistare, come i responsabili della protezione civile del Piemonte, del Veneto, delle Marche, della Lombardia e dell’Esercito Italiano  e questi sono i clienti che noi cerchiamo”.
Con la stessa soddisfazione hanno concluso Civil Protect 2011 anche Anton Kofler e Annamarie Kofler, titolari Kofler-Fahrzeugbau: “Partecipiamo a Civil Protect per conoscere nuovi clienti e abbiamo avuto molto successo. Ci sono stati molti interessati da Bolzano, dal Trentino e anche dall’estero, avremo molte offerte da fare a fiera conclusa e per questo siamo contenti”.
Contento anche Christian Giuliani, della ditta ProFire: “La fiera Civil Protect per noi è giocare in casa visto che la nostra azienda ha sede qui vicino a Bolzano. Sono venuti molto interessati i corpi di volontariato dell’Alto Adige, del Trentino e anche molti clienti dal nord Italia. Possiamo cogliere l’occasione per presentare tutte le novità e i nuovi prodotti in ambito di sicurezza, soccorso stradale, antincendio e per curare il contatto diretto con i nostri clienti. Mostriamo le novità e ascoltiamo le esigenze che hanno i nostri clienti per sviluppare nuovi prodotti e nuovi progetti. Siamo molto positivi per l’andamento di quest’edizione di Civil Protect e siamo molto contenti per i clienti e le richieste che sono pervenute”.

Elvezio Galanti, del Dipartimento Nazionale Protezione Civile sottolinea il fatto che in Italia esistono due appuntamenti  fondamentali per la protezione civile, ovvero Brescia con il salone R.E.A.S. e Bolzano con la manifestazione Civil Protect, appuntamenti per altro tra loro gemellati per ottenere sinergie e vantaggi di espositori e operatori. R.E.A.S. a Montichiari vi aspetta quest’anno in autunno dal 5 al 7 ottobre 2012, mentre Civil rotect a Bolzano torna dal 22 al 24 marzo 2013.


Tutte le informazioni alla pagina: www.civilprotect.it

Follow us  

Civil Protect on Facebook  Civil Protect on Twitter  Civil Protect on Youtube  Our RSS Feeds  Our NEWSLETTER

Fiera Bolzano Spa Piazza Fiera 1, I - 39100 Bolzano • tel: +39 0471 516000 • fax: +39 0471 516111 • info@fierabolzano.itfieramesse.bz@pec.itwww.fierabolzano.it • P.IVA 00098110216
Registro Imprese Bolzano nr. 00098110216 • Capitale Sociale interamente versato 23.000.000 • Informativa privacyPrivacy policycopyright