Menu
28/03 - 31/03/2020
9.30 - 18.00
Clicca qui per vedere tutti gli eventi!
  Per espositori > Perché partecipare? > News Espositori

Bonus ristrutturazione alberghi: fissato il click day per inviare la domanda

Bonus ristrutturazione alberghi: fissato il click day per inviare la domanda

Domande per il bonus alberghi 2018 -2019: dovranno essere inviate dal 21.02.2019 al 21.03 2019. Click day 3-4.4.2019

Per migliorare la qualità dell'offerta ricettiva del nostro Paese ed accrescere la competitività delle destinazioni turistiche, il Decreto cultura e turismo (D.L. n. 83/2014, convertito nella Legge n. 106/2014), ha previsto un credito d'imposta a favore delle "imprese alberghiere" esistenti alla data del 1° gennaio 2012 che effettuino interventi di ristrutturazione della struttura.

Il credito d'imposta è stato poi oggetto di successive modifiche, ad opera delle finanziaria 2016, 2017, 2018, e con il D.l. 50/2017 (c.d. Manovra Correttiva), tanto da portare alla pubblicazione di un nuovo decreto MIBACT (n. 598/2017) che ha aggiornato le regole attuative di questa agevolazione.  Dal 2018 infatti possono accedere al beneficio anche gli stabilimenti termali. 

Con un avviso pubblicato sul suo sito, la Direzione Generale del Turismo ha annunciato che:

  • La compilazione dell’istanza si potrà effettuare esclusivamente dalle ore 10:00 del 21 febbraio – alle ore 16:00 del 21 marzo 2019
  • Le domande per il Click day, si potranno inviare esclusivamente dalle ore 10:00 del 3 aprile – alle ore 16:00 del 4 aprile 2019

Le imprese alberghiere interessate dal credito d'imposta di cui all'art. 10 del D.L. n. 83/2014 sono quelle esistenti al 1° gennaio 2012 che effettuano interventi di ristrutturazione sulla struttura alberghiera.

Per "struttura alberghiera" deve intendersi una struttura aperta al pubblico, composta da non meno di 7 camere per il pernottamento degli ospiti, a gestione unitaria e con servizi centralizzati, che fornisce alloggio, eventualmente vitto ed altri servizi accessori, in camere situate in uno o più edifici. Sono strutture alberghiere:

  • gli alberghi;
  • i villaggi-albergo;
  • le residenze turistico-alberghiere,
  • gli alberghi diffusi;
  • le strutture individuate come "alberghiere" dalle specifiche normative regionali.

Sono ammessi all'agevolazione anche gli agriturismi.

Gli interventi di ristrutturazione edilizia che consentono l'accesso al bonus ristrutturazione alberghi previsto dall'art. 10 del D.L. n. 83/2014 sono i seguenti:

  • INTERVENTI AGEVOLABILI
  • INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA
  • INTERVENTI DI RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO
  • INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA
  • INTERVENTI DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE
  • INTERVENTI DI INCREMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
  • INTERVENTI PER L'ADOZIONE DI MISURE ANTISISMICHE
  • SPESE PER L'ACQUISTO DI MOBILI E COMPLEMENTI D'ARREDO DESTINATI AGLI IMMOBILI OGGETTO DI INTERVENTI EDILIZI

Per leggere l`articolo completo clicca qui

Fonte: www.fiscotasse.com

 

Il turismo in alto Adige cresce ancora!

Il turismo in alto Adige cresce ancora!

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) comunica che nel semestre estivo 2018 (da maggio a ottobre 2018) gli arrivi si attestano a 4,6 milioni e superano il valore dell’estate 2017 dell’1,9%. Le presenze raggiungono i 20,7 milioni che corrispondono ad un aumento dell’1,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le presenze dei turisti provenienti dal mercato principale della Germania aumentano ulteriormente dell’1,7% con 11 milioni di presenze (+186 mila), mentre si riduce dello 0,7% il numero degli ospiti italiani, per i quali si registrano 6,2 milioni di pernottamenti.

Leggi qui il report completo.

Fonte: www.astat.provincia.bz.it