Menu
25/04 - 28/04/2019
9.30 - 18.30
Clicca qui per vedere tutti gli eventi!
  Press area > Focus News

25/04/2019

CAVALLINO-TREPORTI, LOCALITÀ LEADER NEL TURISMO

Cavallino-Treporti, località veneziana leader in Europa per l’open air, si conferma la sesta località turistica in Italia.

Con 6.310.266 pernottamenti nel 2018, la località balneare si riafferma la prima spiaggia del Veneto e la seconda d’Italia, mantenendo riconoscimenti internazionali come la Bandiera Blu, la Bandiera Verde e quella Gialla.

Caratterizzata da strutture ricettive quali campeggi all’avanguardia, la particolarità del litorale è la sua posizione strategica: da un lato il mar Adriatico, dall’altro la laguna di Venezia.

Ed è proprio la questa posizione che rende Cavallino-Treporti una terra unica, perchè offre una serie di opportunità e di esperienze per chi soggiorna o visita questa fascia di litorale lunga 13 chilometri, a pochi passi da Venezia.

A valorizzare il territorio sono anche le azioni amministrative che puntano a sviluppare percorsi ciclopedonali, percorsi storico-naturalistici, nuovi servizi e nuove occasioni di aggregazione, nonchè nuove infrastrutture che rispondono ai nuovi flussi, per garantire una maggiore mobilità in tutta sicurezza. 

La collaborazione con il Consorzio di promozione turistica, il Parco Turistico, inoltre favorisce la promozione di quanto offre Cavallino-Treporti, in termini di offerta turistica, eventi ed opportunità di vivere il territorio.

 

VIABILITÀ

Molte sono le novità legate alla viabilità a Cavallino-Treporti. Riqualificare le strade esistenti è un segnale di attenzione che l’amministrazione rivolge anche agli ospiti che spesso escono dalle strutture ricettive in bicicletta e con bambini. I nuovi percorsi andranno anche ad incrementare le piste ciclopedonali esistenti, creando così nel territorio un circuito connesso di oltre 40 chilometri.

Il 2019 sarà quindi un anno importante nel quale le opere saranno avviate.

VIA PORDELIO: l’unica pista ciclopedonale lunga 7 chilometri che si affaccia sulla laguna. La peculiarità di questo percoso è che per i suoi 5 chilometri si potrà pedalare e camminare sospesi sull’acqua, godendosi lo splendido scenario del percorso panoramico, che immergerà il viaggiatore nella natura, quasi a toccare la laguna, le sue barene, la flora e la fauna. La nuova pista ciclopedonale collegherà la piazza S.M. Elisabetta a Cavallino a Ca’ Savio (Ponte Pordelio), unendosi alla pista già esistente che porta a Punta Sabbioni.

VIA DELLE BATTERIE: realizzazione di 3 chilometri di nuova pista ciclabile. L’opera riqualificherà completamente la via modificandone il sedime stradale per circa 3 chilometri che verrà ampliato a 7 metri da Ca’ Ballarin a Ca’ Vio. Sarà realizzata, a margine della viabilità una nuova pista ciclabile della larghezza di due metri e mezzo con un’aiuola alberata di separazione. A completamento dell’opera ci sarà un marciapiedi, una nuova illuminazione pubblica e due nuovi parcheggi. In prossimità di via Radaelli su un diverso sedime stradale, invece si interverrà con una deviazione della parte terminale e con la sistemazione degli incroci con opere complementari.

PISTA CICLABILE DAL CIMITERO DI CAVALLINO AL PONTE DEL SILE: i lavori di quest’opera sono si concluderanno per i primi di giugno. La nuova pista ciclopedonale, dal cimitero di Cavallino al ponte del Sile, si collegherà inoltre alle piste esistenti delle località limitrofe. 

 

COLONNINE ELETTRICHE

L’amministrazione comunale sta lavorando per attrezzare il servizio di ricarica per le auto elettriche predisponendo le colonnine in alcuni punti del territorio.

 

CICLOTURISMO E TURISMO ESPERIENZIALE

Nei suoi 15 chilometri di costa Cavallino-Treporti offre percorsi che diventano occasione per fare esperienze da raccontare e da vivere.

A piedi o in bicicletta, gli ospiti posso immergersi nella natura, scoprire campi coltivati, valli da pesca, orti, pinete e dune, assaggiare specialità enogastronomiche caratterizzate da prodotti tipici, frutta e verdura a km 0.

“La Via delle 3 Acque”, “La Via delle Fortificazioni”, “La Via degli Orti della Laguna” e “La Via del Tramonto” sono i diversi itinerari proposti che toccano la località.

 

FORTIFICAZIONI: LA STORIA NELLA “VIA DEI FORTI”

BATTERIA VETTOR PISANI, con le mostre al suo interno, quest’anno aprirà il 5 aprile. Il restauro conservativo ha portato Batteria V. Pisani ad essere il fulcro di “Via dei Forti”, un percorso storico pensato per valorizzare i beni storici del ‘900 a difesa di Venezia durante la Grande Guerra.

Museo di se stessa, la Batteria oggi contiene spazi espositivi con mostre permanenti e temporanee. La novità del 2019 sarà l'incremento di cimeli esclusivi, legati al tema della sanità e del territorio, che verranno esposti per la prima volta in Batteria e a Cavallino-Treporti. Sono pezzi e manufatti che raccontano la vita di soldati che hanno vissuto nel nostro territorio e che saranno esposti grazie alle donazioni di persone che hanno visitato il museo, che l'hanno trovato emozionale e che vogliono partecipare attivamente alla memoria che caratterizza la storia di Cavallino-Treporti.

Altra novità sarà l’interazione dedicata ai bambini: un percorso – caccia al tesoro che i bambini potranno fare assieme alla famiglia. Attraverso una mappa il draghetto Artì, accompagnerà i piccolo ospiti all’interno della Batteria e li guiderà per cercare il suo piccolo tesoro.

Visitata Batteria V. Pisani, gli ospiti possono proseguire alla scoperta di BATTERIA AMALFI, BATTERIA S. MARCO E BATTERIA RADAELLI che, dallo scorso anno, è aperta al pubblico e al suo interno è stata allestita la mostra espositiva dedicata alla Grande Guerra e ai sistemi di difesa da Venezia.

Ma le novità legate ai forti non sono finite. Per la stagione 2019 l’amministrazione, il Parco Turistico e Assocamping stanno lavorando per attivare il servizio navetta che colleghi questi luoghi. Inoltre, si sta sviluppando un ricco calendario per valorizzarle, con iniziative ed eventi aperti al pubblico.

 

EVENTI

È in fase di programmazione il ricco calendario comunale che raggrupperà iniziative ed eventi per la stagione estiva. A contribuire alla realizzazione delle manifestazioni lungo tutto il territorio sono anche le associazioni locali e i privati, che contribuiscono a portare avanti le feste tradizionali e arricchiscono le proposte della località.

Tra gli eventi che spiccano a Cavallino-Treporti troviamo:

27 e 28 aprile: Ocean Lava, due giorni dedicati al thriatlon;

1 maggio: Festa dea Sparesea, giunta alla 49^ edizione;

15 giugno: Sunset Run, la corsa e camminata veloce al tramonto immerse nella laguna a Cavallino;

16 giugno: Palio Remiero, festa tradizionale in piazza con la manifestazione delle regate;

21 giugno: Sand&Sound – Live music on the beach, 13 chilometri di musica live in spiaggia al tramonto;

27 luglio, Carnival Parade, carri e maschere animeranno a festa via Baracca a Cavallino;

15 agosto: Blue Dream Summer Party, per festeggiare ferragosto con musica e spettacoli;

24 agosto: Beach on Fire, 12 chilometri di fuochi pirotecnici sincronizzati che hanno fatto entrare Cavallino-Treporti nel Guinnes World Recors;

15 settembre, Festa della Giuggiola, tradizionale appuntamento nel borgo di Lio Piccolo.

 

“Cavallino-Treporti, a vocazione turistica, è un territorio che sta facendo un percorso di crescita importante per offrire nuove opportunità per tutti – dice la sindaco Roberta Nesto -. Abbiamo avviato molti progetti legati alla viabilità, ad uno sviluppo della mobilità che risponda ai flussi odierni, che metta in sicurezza le persone e consenta agli ospiti di uscire dalle strutture ricettive e conoscere tutto il nostro litorale. Già quest’anno vedremo i primi frutti di questa progettazione che continuerà anche nel prossimo futuro. A questa si lega anche il progetto del cicloturismo e quello di “Via dei Forti”. La nostra è una località che offre anche molte altre opportunità, 13 chilometri tutti da scoprire dove sono presenti molte attività e molta imprenditoria locale con servizi e prodotti di tutta eccellenza, come frutta e verdure a km0. Anche quest’anno quindi il Comune ha dato spazio alle aziende locali negli spazi comuni al Parco Turistico, con l’obiettivo di fare rete, far conoscere la località a 360° e dare per la possibilità a tutti di farsi conoscere”.

“Cavallino-Treporti si presenta anche quest’anno ai suoi ospiti con grande dinamicità. L’offerta non è legata solo al mare e al sole ma particolarmente al territorio che offre molte possibilità di vivere natura e storia vissuta. Quindi alle passeggiate a piedi o in bicicletta nei borghi lagunari si aggiungono opere importanti tra cui piste ciclabili e la ristrutturazione di importanti manufatti storici che faranno vivere intensamente emozioni uniche – aggiunge Paolo Bertolini, presidente del Parco Turistico -. Una destinazione completa in grado di offrire un prodotto diversificato facilmente visitabile in tutte le sue declinazioni. Cavallino-Treporti, da qualche anno, ha avviato una serie di investimenti importanti che lo rendono più vivibile, confortevole e ridà una seconda vita ad opere che hanno segnato la sua storia”.

 

CAVALLINO-TREPORTI ON-LINE

È possibile restare sempre “connesi” con la nostra località attraverso i canali web e quelli social.

https://www.cavallino.info

https://www.facebook.com/VisitCavallino/

Instagram: Visit Cavallino

http://www.comune.cavallinotreporti.ve.it/home

https://www.facebook.com/Comune-di-Cavallino-Treporti