Menu
15/11 - 17/11/2018
9.00 - 18.00
Clicca qui per vedere tutti gli eventi!
  Press area > Focus news

23/08/2017

Verso Interpoma 2018, la produzione melicola europea in forte calo

Quantitativi minori per i prinicipali produttori europei nella stagione melicola 2017/2018, secondo le stime di Prognosfruit. Una stagione su cui sarà possibile fare il punto alla prossima edizione di Interpoma, in programma dal 15 al 17 novembre 2018 a Fiera Bolzano.

La stagione melicola 2017/2018 in Europa sarà caratterizzata da un raccolto tra i più bassi degli ultimi anni: le stime a livello di Unione Europea parlano di 9,343 milioni di tonnellate, con un calo del 21% rispetto al raccolto 2016. Il dato è emerso il 10 agosto a Lerida (Spagna), nel corso di Prgnosfruit, l’annuale conferenza organizzata da WAPA, “World Apple and Pear Association” per presentare le stime di produzione di mele e pere.
Sarà quindi una stagione commerciale diversa da quelle degli ultimi anni quella che si chiuderà prima della prossima edizione di Interpoma, l’unico appuntamento al mondo dedicato esclusivamente al settore della mela, in programma dal 15 al 17 novembre 2018 nel quartiere fieristico di Bolzano.

Entrando nel dettaglio, la Germania è il paese con il calo maggiore, quasi dimezzando la produzione e assestandosi sulle 555.000 tonnellate (-46%). Brusco calo anche per la Polonia, che dopo gli exploit degli ultimi anni, torna ai livelli del 2012 con 2.870.000 tonnellate (-29%), mentre l’Italia segna un -23% con un raccolto previsto di 1.757.000 tonnellate. Calo più contenuto per la Francia, dove sono previste 1.396 tonnellate con una flessione dell’8%. Il Belgio perde oltre due terzi della produzione, assestandosi sulle 74.000 tonnellate, mentre l’Olanda passa da 317mila a 234mila tonnellate. In controtendenza l’Ungheria, che raggiunge le 628mila tonnellate (+26%) e il Portogallo che passa da 263mila a 314mila tonnellate. Sostanzialmente stabile invece la Spagna con 474mila tonnellate contro le 495mila della stagione precedente.

Anche nel resto dell’emisfero Nord sono previste diminuzioni, con la Russia che cala del 37%, il Messico a -30%, la Svizzera a -21%, la Bielorussia a -19%, l’Ucrania a -10% e il Canada a -6%. Dovrebbero rimanere stabili a 4,8 milioni di tonnellate gli Stati Uniti, mentre la Cina continua la sua crescita segnando un +3%.

Sono tanti quindi gli argomenti sul tavolo in vista della prossima edizione di Interpoma, durante la quale si svolgerà il congresso internazionale “La Mela nel Mondo”, l’appuntamento convegnistico chiave per fare il punto sull’intero comparto.

Dal 27 al 29 giugno 2018 si svolgerà la seconda edizione di Interpoma China presso il Weihai International Exhibition & Conference Center sulla penisola dello Shandong. Questa manifestazione è il punto d’incontro incontro dedicato all’industria della mela in Asia.

Per ulteriori informazioni: www.interpoma.it

Facebook: www.facebook.com/Interpoma
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/fiera-bolzano-spa
Youtube “Interpoma”: https://www.youtube.com/playlist?list=PL8A5D2726BE4D0D61