Menu
15/10 - 16/10/2018
11.00 - 18.00
Clicca qui per vedere tutti gli eventi!
  Press area > Focus News

21/10/2015

Tasting Lagrein. Due premi non bastano

Alla sua quinta edizione, per la prima volta, si registra un clamoroso ex aequo nella categoria Lagrein "d'annata" tra l'interpretazione di un vignaiolo e quella di una storica cantina produttori. Il riconoscimento "Miglior Lagrein Riserva" premia, invece, la sottozona di Gries.

In contemporanea con Vinea Tirolensis, si sono svolte nell'ambito della fiera Hotel, le degustazioni del premio dedicato al Lagrein. La degustazione comparativa - organizzata in collaborazione con il Consorzio Vini Alto Adige - ha impreziosito il calendario degli appuntamenti dedicati al vino durante la rassegna dedicata all'ospitalità e alla gastronomia.

Anche per questa 5^ edizione, una giuria composta da wine journalist italiani e internazionali, ha decretato il “Miglior Lagrein” e “Miglior Lagrein Riserva” tra una selezione di 60 etichette in degustazione, tutte rigorosamente provenienti dalle cantine del Consorzio Vini Alto Adige.

"Il Lagrein è un vitigno speciale che ha caratteristiche davvero uniche - ha affermato il Presidente di giuria Peter Schleimer, della rivista austriaca VINARIA -. Dobbiamo fare i complimenti in particolare alle aziende per il diligente lavoro in cantina nonostante la complessità dell'annata 2014".

Con un punteggio perfettamente coincidente, la categoria "Miglior Lagrein" assegna il "Lagrein Award" a ben due etichette: il Lagrein DOC 2014 di Ansitz Waldgries, azienda condotta dal vignaiolo Christian Plattner, e il Lagrein DOC Spigel 2013 di Kellerei Kaltern-Caldaro, storica cantina produttori con oltre 400 associati. Nella categoria “Miglior Lagrein Riserva” a trionfare è invece il Lagrein Riserva Grieser DOC Prestige Line 2013 di Kellerei Bozen-Bolzano, cantina che ha riunito le esperienze secolari di Gries e Santa Maddalena. Questi vini saranno disponibili in degustazione durante la quarta giornata di Hotel.

Si chiudono così le giornate del vino di Fiera Bolzano, anche quest'anno punto di riferimento per centinaia di addetti ai lavori. Autochtona, il dodicesimo Forum nazionale dei vini autoctoni che si è svolto il 19 e 20 ottobre, ha confermato le oltre 1.200 presenze registrate nell'edizione 2014, con 120 produttori provenienti da 15 diverse regioni italiane, per un totale di 480 etichette autoctone in degustazione.
Tra gli appuntamenti principali della kermesse la selezione “Autoctoni che passione!” – presieduta quest’anno dal giornalista Pier Bergonzi, vicedirettore de "La Gazzetta dello Sport" – che ha decretato i top wine 2015 tra un parterre di 76 etichette selezionate tra quelle in degustazione. Ottimi risultati anche per “Vinea Tirolensis”, l’area dedicata ai Vignaioli dell’Alto Adige.

L’appuntamento con la prossima edizione di Autochtona è a Fiera Bolzano il 24 e 25 ottobre 2016. Un'occasione da non perdere per conoscere, promuovere e valorizzare le produzioni autoctone italiane.

Tutte le informazioni: www.autochtona.it